Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

«Traduciamo il lavoro in diritti»: campagna di tesseramento a Strade

La sezione traduttori editoriali Strade Slc-Cgil invita i traduttori editoriali a iscriversi con lo slogan «Traduciamo il lavoro in diritti». A dodici mesi dalla confluenza nel sindacato confederale, Strade ha raggiunto un nuovo assetto operativo che vede la sezione affiancata dall’associazione culturale StradeLab.
La tessera Strade Slc consente l’accesso ai servizi Cgil e a sportelli dedicati di consulenza fiscale e contrattuale centrata sul diritto d’autore. Inoltre iscrivendosi a Strade Slc è possibile aderire, a condizioni vantaggiose, alla mutua Elisabetta Sandri, che offre un pacchetto di sanità integrativa costruito sulle esigenze dei traduttori.
Lo scorso anno Strade ha firmato con l’Osservatorio editori indipendenti un protocollo sulle buone pratiche nel rapporto editore-traduttore. Di recente si è concluso positivamente il piano di rientro dei debiti verso i traduttori, negoziato col gruppo Lit.
Strade è convinta dell’importanza di una sinergia con gli altri professionisti della produzione culturale: scrittori, giornalisti, registi, attori, musicisti, sceneggiatori, illustratori, come si è dimostrato con l’iniziativa di Slc Cgil “Autori e artisti – Questo tempo è il nostro tempo”, svoltasi a Milano il 22 aprile scorso. Per affrontare le molte criticità che tutti incontriamo, occorre dare un chiaro segnale di solidarietà e unità iniziando a trovare obiettivi comuni in qualità di lavoratori.

Link: Tesseramento 2017

Stampa questo articolo Stampa questo articolo