Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Per Alessandro Leogrande

Si terrà a Roma giovedì 31 maggio 2018 alle ore 17.00, presso Palazzo Massimo – Sala Conferenze, Largo di Villa Peretti 2, il ricordo dello scrittore Alessandro Leogrande.

Un giovane intellettuale che ha saputo coniugare, come pochi, la scrittura con l’impegno civile e sindacale. Slc Cgil, sezione nazionale Scrittori, vuole ricordare così Alessandro Leogrande, che il 20 maggio avrebbe compiuto 41 anni, e scomparso a novembre scorso.

Leogrande ha svolto un enorme lavoro culturale sui giornali, nel mondo editoriale, raccontando storie del ‘900 alla radio, organizzando per oltre un decennio la rivista “Lo straniero”, che ha chiamato a raccolta centinaia di artisti, scrittori, cineasti, operatori sociali, affinché la battaglia culturale incrociasse quella politica e sindacale, collaborando attivamente con Flai Cgil ed Slc stessa. Sempre attento alla condizione umana ha raccontato del mondo delle migrazioni, nei nuovi scenari geopolitici, delle tante frontiere invisibili, del mondo del lavoro, di quello della cultura.

Alessandro è stato protagonista di una grande mobilitazione del mondo intellettuale ed artistico per sostenere, con l’impegno nella cultura, la battaglia politica e sindacale per i diritti e la dignità.

Interverranno, fra gli altri, il suo maestro Goffredo Fofi, Luigi Manconi, Marino Sinibaldi; Jean René Bilongo, coordinatore Immigrati Flai; Stefania Pagani, medico; Fabrizio Solari, Segretario generale Slc.

A coordinare l’incontro Angelo Ferracuti, che ha condiviso con Alessandro la passione per il reportage, la frequentazione di alcune figure di riferimento, come per esempio Mario Dondero, ed Elisabetta Ramat responsabile autori di Slc Cgil.

Sarà l’occasione per lanciare l’idea di un “sostegno al reportage sociale” intitolato proprio a Leogrande.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo