Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Comdata: sciopero 29 giugno

Nella giornata di lunedì 18 giugno c.m. si è tenuto l’incontro di procedura per i licenziamenti dei lavoratori dei siti di Padova e Pozzuoli (NA). La riunione si è chiusa con esito negativo e tra pochi giorni si inizia con la fase amministrativa (incontro al Ministero del Lavoro). Le Segreterie Nazionali respingono con decisione le posizioni aziendali, chiedono il mantenimento di tutti i siti produttivi e la difesa del perimetro occupazionale. Non possiamo permettere all’azienda di aprire una fase nuova e di gestire le difficoltà con i licenziamenti. Siamo pertanto a riaffermare che, qualora passasse questa linea di chiusure di singoli siti, le lavoratrici e i lavoratori di COMDATA potrebbero pericolosamente e potenzialmente avere lo stesso trattamento su qualunque altro sito e territorio. Quindi difendiamo i posti di lavoro di Padova e Pozzuoli, che diventa di fatto la difesa dei posti di lavoro di tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori di COMDATA.

Le Segreterie Nazionali proclamano uno SCIOPERO NAZIONALE per VENERDÌ 29 GIUGNO con le seguenti modalità:
– intero turno per i siti di Padova e Pozzuoli;
– ultime due ore del turno per tutti gli altri siti
– a causa della coincidenza con il Santo Patrono, i siti di Roma faranno sciopero le ultime due ore del turno di giovedì 28 giugno.

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

Stampa questo articolo Stampa questo articolo