5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, UGL-Telecomunicazioni indicono per tutti i lavoratori di Ericsson Telecomunicazioni SpA il giorno lunedì 8 giugno sciopero per l’intero turno di lavoro.
Questo per acquisire un tavolo di confronto vero, ampio, costruttivo, nel merito, che renda il Sindacato e i lavoratori protagonisti e non semplici notai che certifichino l’individuazione tutta aziendale del numero e delle le persone da licenziare. Scioperiamo perché siano individuate le cause che stanno generando continui esuberi ed eliminarle. Scioperiamo perché siano contrastate offshoring, nearshoring, delocalizzazioni, consulenze. Scioperiamo perché siano approntati piani di insourcing, riconversione professionale e ricollocazione all’interno dell’Azienda. Scioperiamo perché le eventuali eccedenze siano gestite attraverso esodi incentivati e contratti di solidarietà.
Invitiamo tutti i lavoratori a prendere coscienza della arroganza dell’Azienda che pretende di licenziare senza alcuna discussione di merito. Dobbiamo fermare questo nuovo percorso intransigente e per questo motivo invitiamo tutti i lavoratori a manifestare la loro contrarietà alle determinazioni aziendali attraverso una massiccia partecipazione allo sciopero di lunedì 8 giugno.

SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, UGL-Telecomunicazioni

0
0
0
s2sdefault