5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL esprimono forte contrarietà per quanto sta avvenendo nei negozi sociali. Responsabili locali continuano ad indicare come prossima la decisione di passare tutto il perimetro alla controllata “4G”. Malgrado il cercare di stemperare le preoccupazioni da parte di qualche”capo”, invitando le persone a lavorare come se nulla fosse, il clima e le preoccupazioni che si sono create hanno rimesso al centro i tanti temi sul futuro di questa azienda.

Alle forti sollecitazioni sindacali sulla veridicità di queste voci l’azienda non ha, di fatto, smentito. E’ di tutta evidenza come con questo ennesimo episodio l’azienda continui a dimostrare una totale incapacità (o mancanza di volontà?) a governare processi interni che hanno una ricaduta immediata sui lavoratori e, non ultimo, sulla credibilità di tutto il percorso sin qui intrapreso.

E evidente che tutto questo non potrà non avere una risposta ferma. Dopo aver giudicato a questo punto inopportuno partecipare al previsto incontro con Telecom per il 22 e 23 gennaio, nei prossimi giorni le Segreterie Nazionali di SLC-FISTEL-UILCOM, dopo gli opportuni approfondimenti valuteranno il percorso da sottoporre alle valutazioni del prossimo Coordinamento Nazionale.

0
0
0
s2sdefault