5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL esprimo totale contrarietà alla decisione della dirigenza di ECARE di procedere in questi giorni all’erogazione unilaterale di meritocratiche.
Francamente lascia esterrefatti che in un momento difficile per l’azienda, con lavoratori in cassa integrazione, molti altri in solidarietà, dopo i sacrifici chiesti alle lavoratrici ed ai lavoratori (a partire da quelli della sede di Milano), qualcuno in ECARE pensi sia sostenibile introdurre un elemento di divisione quale quello delle erogazioni unilaterali. Così come ingenerosa ci sembra la risposta che qualche responsabile ha ritenuto di dover dare nei giorni scorsi definendo le meritocratiche un ringraziamento verso chi, più di altri, ha contribuito al risanamento del bilancio. Noi pensiamo che questo merito appartenga a tutte le lavoratrici e lavoratori di ECARE, ai sacrifici che ormai da diverso tempo stanno facendo.
Sospenda immediatamente la dirigenza di ECARE queste politiche unilaterali e convochi subito un incontro sindacale sullo stato dell’azienda, le prospettive future e su cosa sia utile mettere in campo, a partire dal rinnovo del contratto aziendale, per fare in modo che tutti i lavoratori siano veramente parte del percorso di rilancio aziendale.

Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault