Francamente la situazione in Telecontact sta ormai rasentando il grottesco!
Immediatamente dopo il riuscito sciopero dello scorso 7 gennaio l’azienda si è trincerata dietro un silenzio assordante, in spregio totale ai suoi dipendenti che, astenendosi dal lavoro, hanno dato un chiaro segnale di malessere e poca soddisfazione sul clima che si respira in azienda e sulle continue forzature sul secondo livello di contrattazione, sulla vivibilità della turnistica, sulla totale incertezza di tutte le commesse presenti in Telecontact ed in particolare Consip!
Nei giorni a seguire ha invece alternato goffi tentativi di dialogo territoriale (peraltro su esami congiunti per variazioni di turnistica), a timidi approcci a livello di Segreterie Nazionali (forse utili, a nostro avviso, per riallacciare i fili di un confronto) all’ultimo momento saltati non capiamo bene ancora per quale motivo e a causa di chi…
I tanti temi rimasti irrisolti rischiano, se non affrontati, di far ulteriormente deteriorare il clima in azienda. Ora noi pensiamo che non si debba perdere ulteriore tempo e che ognuno debba lavorare per riprendere il confronto a livello nazionale al più presto per portare risposte alle lavoratrici ed ai lavoratori di Telecontact.
Si convochi allora un incontro in tempi rapidissimi e non si tergiversi ulteriormente con un atteggiamento che non fa onore al management aziendale.
Noi pensiamo che sia opportuno che l’incontro abbia sede in un unico luogo ma, pur non privilegiando lo strumento della video conference , non vorremmo che fosse una scusante per evitare un incontro ormai improcrastinabile e ci dichiariamo molto più preoccupati dall’assenza di confronto che non dalle modalità con cui questo avviene e quindi riteniamo non utile porre questo tema come pregiudiziale agli incontri che DEVONO avvenire al fine di dare risposte ai lavoratori e alle lavoratrici senza ulteriori ritardi e sfidando così l’azienda sul merito dei tanti VERI problemi di tutti i Lavoratori di Telecontact.

Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL e FISTEL-CISL.

0
0
0
s2sdefault