5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Il giorno 26 febbraio si è svolto l’incontro fra l’Amministratore Delegato di Telecom HRS , le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL e le RSU. Durante l’incontro, più volte sollecitato dalle OO. SS., il responsabile aziendale ha dichiarato la volontà di colmare il divario salariale fra i lavoratori “ex TILS” e quelli provenienti da Telecom (l’assunzione in HRS degli “ex TILS” avvenne al minimo del CCNL TLC). La manovra si sostanzierà in un intervento sui sopra minimi. Parallelemente verrà normalizzata la posizione di alcune figure “formative” adeguandone la posizione inquadramentale alle declaratorie contrattuali.
Da parte sindacale si è espressa soddisfazione per questa decisione, da tempo sollecitata dal sindacato, che segna un ulteriore passo verso la normalizzazione di HRS. Ora occorre continuare : bisogna finalmente formalizzare il contratto aziendale anche per HRS e riprendere ,in questa come in tutte le aziende del Gruppo, una costante ricognizione delle professionalità oggi presenti della loro evoluzione.

Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL.

0
0
0
s2sdefault