5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Il giorno 23 giugno u.s., si è svolto un incontro tra le OO.SS. SLC CGIL, FISTEL CISL e UILCOM UIL, unitamente alle RSU con il Presidente e l’AD di Cloud Italia.
Il confronto si è reso necessario dopo il comunicato delle Segreterie Nazionali di forte critica dei comportamenti aziendali, sia nei confronti dei cassintegrati Eutelia che dei dipendenti di Cloud Italia.
Nel corso del confronto il Sindacato e le RSU, hanno ribadito e rafforzato i concetti espressi nel comunicato, per quanto riguarda il “clima” che si respira in azienda ma soprattutto il mancato rientro dei lavoratori in Cassa a fronte delle lettere di licenziamento arrivate a questi lavoratori, oltre che la richiesta di un piano industriale.
I vertici aziendali hanno cercato di tranquillizzare rispetto al clima, giustificando in particolare i licenziamenti di alcuni lavoratori di Cloud Italia avvenuti di recente, come fatti meramente disciplinari. Hanno poi ribadito che, dalla Cassa Integrazione, dall’accordo ad oggi, sono rientrati 24 lavoratori tra tempo indeterminato e tempo determinato e che in questi giorni prevedono altri tre ingressi. Per quanto riguarda le perdite mensili, esse persistono anche a causa della perdita di un nuovo cliente ritenuto
acquisito. Di contro è stata annunciata una certa ripresa del Cloud. Infine, sul Piano Industriale, i dirigenti dell’azienda hanno dichiarato che dal 28 maggio scorso, Cloud Italia è diventata al 100% proprietà del fondo, che ha acquisito tutte le azioni. Inoltre il 15 luglio, si riunirà il consiglio di amministrazione che oltre a varare un piano triennale, dovrebbe approvare un nuovo aumento di capitale.
Le OO.SS. e le RSU hanno preso atto delle risposte aziendali e fermo restando le preoccupazioni per i lavoratori in cassa integrazione e per la tenuta della stessa Cloud Italia, hanno rinviato ad un confronto più di merito ed esaustivo, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, all’indomani della riunione del CDA che dovrà prendere importanti
decisioni che riguardano il futuro aziendale.
Le RSU, nei prossimi giorni, dove ce ne sarà l’esigenza, aggiorneranno ulteriormente i lavoratori tramite assemblee.
Le Segreterie Nazionali  SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault