Il comportamento del Gruppo Caltagirone, è un concreto attacco ai diritti di tutti i lavoratori Poligrafici e un tentativo di destrutturare il Contratto Nazionale: pertanto le organizzazioni sindacali dichiarano un giorno di sciopero per tutto il Settore dei Poligrafici per giovedì 24 marzo 2016.

Una decisione confermata dall'incontro odierno nel corso del quale l'azienda non ha rinunciato al cambio di Contratto per 77 lavoratrici e lavoratori delle testate “Il Gazzettino – Il Mattino – Il Messaggero” nè alla cessione a società terze per i centri stampa di Roma e Napoli per la fornitura delle relative commesse.

Il Gruppo ha rigettato qualsiasi proposta con la chiara intenzione politica di destrutturare il CCNL, creando di fatto i presupposti di un dumping contrattuale. Su tutta la vicenda il silenzio della FIEG è assordante e prima o poi dovrà fare una scelta.

0
0
0
s2sdefault