Ad un mese dalla scomparsa di Massimo Bordin, Slc insieme a RadioRadicale e RadioArticolo1 organizzano un incontro su diritto all'informazione e suo ruolo come servizio ai cittadini. Giovedì 16 maggio ore 14.30, presso la sede Fnsi a Roma, corso Vittorio Emanuele II, 349.

 

INCONTRO ORGANIZZATO DA SLC CGIL
CON RADIO RADICALE E RADIOARTICOLO1

Roma, giovedì 16 maggio 2019, ore 14.30
Fnsi, Corso Vittorio Emanuele II, 349

E' indubbio che sia in corso, in Italia, un violento attacco alla libertà d'informazione coordinato ad una volontà di incanalare l'informazione stessa che ferma il nostro Paese al 43mo posto della classifica mondiale stilata da Reporters Sans Frontières.

E' necessario che tutte le parti (associazioni, sindacati, società civile, albi professionali e istituzioni) siano impegnate a difesa della democrazia da un lato e della professionalità e del lavoro degli operatori del settore dall'altro, che va sostenuto anche economicamente.

A tal fine e per discutere anche dei processi di digitalizzazione sia del lavoro stesso che della fruizione dell'informazione, Slc Cgil, insieme a Radio Radicale e Radioarticolo1, organizzano un incontro pubblico sul diritto e la difesa dell'informazione come servizio ai cittadini che si terrà giovedì 16 maggio, a partire dalle 14.30 presso la sede della Fnsi in Roma.

Interverranno, fra gli altri, Nino Baseotto, Cgil nazionale; Beppe Giulietti e Raffale Lorusso, Fnsi; Vittorio Di Trapani, Usigrai; Giandomenico Caiazza, Unione Camere Penali; Rita Bernardini, Partito Radicale; Vincenzo Vita.

Per Slc Cgil nazionale saranno presenti i segretari nazionali Giulia Guida e Riccardo Saccone.

 

Scarica la locandina

Scarica il segnalibro - fronte

Scarica il segnalibro - retro

0
0
0
s2smodern