Roma, 15 aprile 2020

COMUNICATO STAMPA

SOSTEGNO ALL’EDITORIA PER GARANTIRE UNA CORRETTA INFORMAZIONE

Slc Cgil condivide la richiesta e la denuncia fatta dalla Fieg che ha chiesto ad Agcom “un provvedimento esemplare e urgente di sospensione di Telegram, sulla base di un’analisi dell’incremento della diffusione illecita di testate giornalistiche sulla piattaforma durante la pandemia”. Giulia Guida, segretaria nazionale del sindacato dei lavoratori della comunicazione, ricorda che “stiamo vivendo un momento di straordinaria difficoltà ed emergenza, in cui l'esigenza di sostenere la continuità della corretta informazione per i cittadini è un dovere e un bene essenziale per il nostro Paese.

Un presidio di democrazia che viene garantito grazie al lavoro di editori, poligrafici, giornalisti ed edicolanti. La filiera della stampa, in difficoltà da tempo, rischia in questa fase complicata, un ulteriore crollo anche per meccanismi illeciti”. Per Guida “è urgente, quindi, al fine di salvaguardare un diritto costituzionale e favorire la crescita culturale, sostenere nel prossimo decreto ‘Cura Italia’ misure specifiche per l'intera filiera dell'editoria, al fine di garantire il lavoro delle tante professionalità e dei tanti lavoratori interessati”

0
0
0
s2smodern