LA SLC CGIL RISPONDE ALL’APPELLO SINDACALE INTERNAZIONALE PER LE OPERAIE E GLI OPERAI DELLA MULTINAZIONALE AMCOR

Mercoledì 5 maggio 2021, dalle 13.00 alle 15.00, si terrà un’assemblea online con tutta la rappresentanza sindacale globale, a cui parteciperà anche la segretaria nazionale SLC CGIL Giulia Guida.

L’iniziativa è stata lanciata da due Federazioni sindacali mondiali: UNI Global Union (per la forza lavoro del settore dei servizi e di quello delle comunicazioni) e IndustriALL (per la manodopera del settore minerario, energetico e industriale).
Entrambe, grazie alla cooperazione con le reciproche organizzazioni sindacali nazionali affiliate, tra cui la CGIL, rappresentano chi lavora nel comparto degli imballaggi, dunque anche le lavoratrici e i lavoratori di AMCOR di tutto il mondo.

Di seguito, gli interventi in programma:

amcor tw

Motivo dell’assemblea, rafforzare la solidarietà sindacale internazionale in vista dei seguenti obiettivi:

- Verificare che tutti i diritti fondamentali, fra cui quello alla sindacalizzazione e alla contrattazione collettiva, siano rispettati in tutti i siti di produzione e in tutti i Paesi;
- Incrementare il livello di sindacalizzazione in tutti i siti della multinazionale al fine di migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle operaie e degli operai grazie alla contrattazione collettiva;
- Fare un raffronto delle condizioni di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori dell’azienda nei diversi Paesi al fine di ottenere informazioni utili per le organizzazioni sindacali nazionali e per perseguire la contrattazione collettiva;
- Data la crisi sanitaria dovuta al COVID 19, assicurare che, in tutti i siti produttivi, la multinazionale applichi le stesse condizioni di tutela della salute e sicurezza, dei posti di lavoro e della retribuzione dei dipendenti;
- Aumentare la solidarietà internazionale di tutta la forza lavoro dell’azienda multinazionale per ottenere sostegno reciproco, soprattutto laddove i diritti fondamentali non sono rispettati;
- Migliorare il dialogo con la direzione della multinazionale a livello mondiale onde promuovere i diritti di chi lavora;
- Ufficializzare tale dialogo nell’ambito di un accordo mondiale per tutelare i diritti fondamentali della manodopera, le modalità per gli incontri fra le Federazioni Sindacali Mondali e la direzione centrale, nonché le procedure per monitorare e controllare l’applicazione dell’accordo.

0
0
0
s2smodern