COMUNICATO SINDACALE

In data 14/5 u.s. durante una riunione tenutasi da remoto tra il Coordinamento RSU Italionline e l’Azienda rappresentata dal Dott. Marco Melino e Dott. Alessio Letizia per discutere di alcune tematiche di tipo operativo, le RSU hanno posto enfasi sulle tematiche delle vaccinazioni da Covid19, richiedendo all’Azienda la possibilità di usufruire di ore di permesso per coloro che dovranno sottoporsi a tale vaccino.

Dopo ampio confronto, su richiesta delle RSU, l’Azienda si è resa disponibile a concedere delle ore di permesso per i dipendenti di Italiaonline S.p.A. che decideranno di sottoporsi a vaccinazione da Covid-19 nel corso dell’anno 2021. Andando nello specifico si tratta di due ore di permesso retribuito per ogni somministrazione (quindi vaccino più richiamo totale quattro ore, mentre nel caso di monodose due ore) che dovranno essere richieste alla segreteria di riferimento esibendo il certificato del vaccino effettuato.

Per coloro che dovessero aver già ricevuto la somministrazione del vaccino ed eventualmente del richiamo sarà possibile, con le stesse modalità sopra descritte, richiedere le ore di permesso retribuito sopra definite.

Confidando che la campagna vaccinale in corso porti al più presto ad un ritorno alla normalità nella vita quotidiana personale e lavorativa di ciascuno di noi, riteniamo che anche questo risultato sia un segno positivo e di buon senso; in un momento difficile di emergenza sanitaria ed economica come quello che il nostro paese sta attraversando, riteniamo che l’attenzione ai temi della vaccinazione del personale dipendente sia un segnale estremamente positivo nel panorama delle aziende del settore grafico editoriale.

Per questo motivo sottolineiamo la positiva intesa raggiunta tra le parti in quanto evidenzia la massima attenzione prestata dall’Azienda alla salute dei propri dipendenti ed auspichiamo in un progressivo cammino di maggiori e proficue intese per i temi ancora in sospeso e che saranno oggetto di discussione dei prossimi incontri.

17 maggio 2021

Coordinamento Sindacale
RSU Italiaonline

0
0
0
s2smodern