ADDIO A MARIO QUATTRUCCI, VENUTO A MANCARE IL 6 LUGLIO 2022

Con Mario Quattrucci scompare una figura importante nell’album di famiglia della Cgil. Mario per lungo tempo ha diretto il Sindacato Nazionale Scrittori, fondato nel 1945 durante la ricostruzione della
Cgil di Giuseppe Di Vittorio e poi confluito nel 2014 nella Sezione Nazionale Scrittori di Slc-Cgil.

Una vita interamente spesa nell’impegno per il riscatto sociale delle classi subalterne militando per 45 anni nel PCI, portando anche nel campo della pittura e del teatro un punto di vista sempre
coerentemente orientato e critico con le tante collaborazioni giornalistiche da Paese Sera a Ricerche, da l’Unità a Rinascita a Studi Storici. Continuando anche negli ultimi anni di vita a scrivere
e a portare il suo contributo di militante all’Anpi di Fiano Romano.

Come scrittore pubblicò cinque raccolte in versi prima di approdare alla narrativa dove, tra l’altro, partorirà il celebre personaggio del commissario Marè, protagonista di molti racconti.

Mario lascia alla SLC CGIL l’impegnativa eredità di custodire in termini di organizzazione e di rappresentanza l’identità collettiva di un mondo vasto e vario, eppure assai indeterminato come quello delle autrici e degli autori di opere letterarie.

L’indagine che avviasti tanto tempo fa è ancora in corso e noi la seguiremo fino in fondo con la stessa ostinazione del commissario Marè. Unico indizio: quel quadratino rosso sempre sulla tua giacca, Mario.

Roma, 6 luglio 2022

La Segreteria Nazionale
SLC CGIL

 

quattrucci

 
"Ciao Mario. In questa foto, scelta con affetto profondo da Alessandra Vitali, nipote e scrittrice, ci sono le tue due anime: l’uomo di profonda fede e impegno per il partito e per la CGIL (di cui porti qui la spilletta sul bavero) e lo scrittore sornione, disincantato ed acutissimo, che è tutto nel tuo sorriso e nel calice levato. Bon voyage!"
 
Tiziana Colusso, già Responsabile Esteri del Sindacato Scrittori, struttura di cui Mario Quattrucci, dirigente per decenni del PCI, fu l'ultimo presidente.
 
0
0
0
s2smodern