Roma, 17 gennaio 2023

All’On. Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
con delega all'Informazione e all'Editoria
Alberto Barachini 

Oggetto: richiesta di incontro urgente-Agenzia DiRE

Egregio Signor Sottosegretario,

nell’apprendere con apprezzamento le dichiarazioni da Lei rilasciate durante l’odierna interrogazione parlamentare, relative al clima di generale incertezza nel settore dell’Editoria, in particolare per l’attuale situazione dell’Agenzia Dire  e agenzie di stampa in genere, in attesa di, come da Lei stesso dichiarato, “regole chiare e risorse stabili”, le scriventi OO.SS. esprimono sconcerto rispetto alla proposta di piano avanzata e presentata dalla summenzionata agenzia la scorsa settimana, che individua tra gli esuberi 20 giornalisti e 19 grafici.

In attesa di tutte le informazioni contrattuali ed economiche necessarie per la stesura del piano di riorganizzazione aziendale, per predisporre unitariamente le iniziative sindacali più appropriate, le scriventi sono a richiederLe un incontro, per aprire un confronto propedeutico ad affrontare i nodi cruciali del settore che ora più che mai necessita di interventi urgenti per la tutela occupazionale, il governo della transizione digitale e il futuro della stessa Dire, incontro che potrebbe delineare la giusta occasione per rappresentare e tutelare al meglio le condizioni di tutti i lavoratori dell’agenzia, non solo quelle dei giornalisti, sottolineando l’importanza dei grafici nel funzionamento delle realtà editoriali nazionali.

In attesa di un favorevole e rapido riscontro,

 Si porgono distinti saluti.

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL                                FISTEL-CISL                           UILCOM-UIL
Giulia Guida                              Paolo Gallo                         Roberta Musu

0
0
0
s2smodern