Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

INDUSTRIA E ARTIGIANATO

Contratti: rinnovato quello dei grafici (200 mila addetti). Grande soddisfazione di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil

(U.S. Slc Cgil) - Roma, 20 dic - Conclusa positivamente questa notte la vertenza per il rinnovo del Ccnl dei Grafici Editoriali, scaduto nel dicembre scorso. Fondamentale il recupero dell’intero potere d’acquisto dei salari, attraverso un aumento pari al 13,5 p.c. come previsto dagli indici IPCA. L’incremento economico raggiunto è pari a 270 euro, di cui 252 euro lordi sui minimi tabellari e 18 euro sul welfare (Byblos e Salute Sempre).
Del tutto innovativa la parte relativa alla costituzione dell’EBP (Ente Bilaterale Permanente) che avrà il compito di gestire e monitorare durante la vigenza contrattuale, l’andamento del settore, l’evoluzione professionale, l’organizzazione del lavoro e gli effetti delle tecnologie e degli strumenti di innovazione tra cui l’intelligenza artificiale.
Una vera e propria sfida per le parti che, confermando l’obiettivo importante di creare e rafforzare la filiera dell’industria del contenuto, la finalizzano al governo dei processi produttivi e a fornire rapidamente gli strumenti adeguati. Ma l’aggiornamento del CCNL ha riguardato fortemente anche la parte normativa, in particolare dove si prevede l’estensione del perimetro contrattuale alle nuove figure dell’editoria digitale, tra cui social media manager e copywriter, o per ciò che riguarda la sperimentazione di una riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario nei contratti di secondo livello.
Di seguito i principali contenuti dell’accordo:
Parte normativa:
Aggiornamento della classificazione attraverso l’inserimento di nuovi profili professionali nell’ambito digital; definizione di una procedura di confronto articolata per la gestione dei trasferimenti di ramo d’azienda nell’ottica della tutela dell’applicazione contrattuale; inserimento del conto individuale del tempo per favorire la gestione di esigenze personali e/o eventualmente supportare situazioni di criticità; definizione del regolamento per la gestione di ferie e Rol solidali; sperimentazione a livello aziendale e a parità salariale di modelli organizzativi che prevedano la riduzione dell’orario di lavoro, attraverso la contrattazione di II livello; valorizzazione e promozione del lavoro agile quale strumento innovativo all’interno dell’organizzazione del lavoro; aggiornamento della normativa sui contratti a termine e priorità nella stabilizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici convolti nel bacino di riferimento; definizione, in conformità di quanto previsto dalla Legge, della fruizione dei permessi di cui all’art. 33 della Legge 104/92; aumento dello 0,20 del contributo a carico delle Aziende per gli aderenti a Byblos che passa all’1,4 p.c. per i lavoratori assunti prima del 2016 e all’1,9 p.c. per quelli assunti dopo, rafforzamento dell’Assistenza Sanitaria Integrativa che passa a 13 euro a carico delle imprese con conseguente miglioramento delle prestazioni e che viene ulteriormente confermata sino al 31 dicembre 2026 con estensione ai contratti a termine di durata non inferiore ai 12 mesi; promozione di specifica formazione mirata alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere e nei luoghi di lavoro a tutela della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori (Convenzione OIL 190).
Riguardo alla parte economica, è prevista l’erogazione di una Una Tantum pari a 200 euro lordi, di cui 100 euro lordi allo scioglimento della riserva (febbraio 2024) e 100 euro lordi con la retribuzione di gennaio 2025.
Una riunione unitaria, già prevista per il 9 gennaio 2024 a Bologna, per illustrare i contenuti dell’accordo, darà il via al ciclo di assemblee che si svolgeranno per tutto il mese.

ccnl grafico editoriale tw

Contratti: Ccnl Grafici. Guida, Slc-Cgil, “Aumenti e regole che danno fiato ad un settore in espansione”

(U.S.Slc Cgil) - Roma, 20 dic - “Un lavoro che premia lo sforzo negoziale unitario con aumenti e regole che ridanno fiato ad un settore che si espande”. Giulia Guida, Segretaria nazionale Slc-Cgil, esprime la sua soddisfazione per il rinnovo del Contratto dei Grafici Editoriali siglato questa notte a Roma. “Abbiamo ottenuto aumenti salariali che risarciscono, anche attraverso l’una tantum di 200 euro, le lavoratrici ed i lavoratori della tagliola operata dall’inflazione”, esulta la dirigente Slc che ha guidato la delegazione trattante. “Ma un impulso fortemente innovativo verrà dalla parte normativa - sottolinea con forza - e dalle misure che regolano istituti contrattuali mai previsti prima”.
Guida evidenzia la costituzione dell’Ente Bilaterale Permanente “una nuova sfida che ci darà modo - osserva - di avere sempre un quadro aggiornato dello stato del settore e dell’evoluzione professionale ed organizzativa, particolarmente rilevante oggi che gli effetti delle tecnologie e l’intelligenza artificiale rischiano, se non governati, di dettare legge”.
“Molto importante, e del tutto nuova, - conclude la Segretaria Slc - anche l’inclusione contrattuale delle nuove figure digitali come social media manager e copywriter”.


Per il testo dell'ipotesi di accordo, cliccare qui.

0
0
0
s2smodern