5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

“È da più di un anno, da quando il Governo ha sottratto alla Rai 150 milioni di euro del canone per riversarli nel calderone della legge di stabilità, obbligando di fatto la Rai a vendere una parte della proprietà di Rai Way, quotandola in borsa, che si annuncia la grande riforma del servizio pubblico radio televisivo.” Così una nota di Slc Cgil nazionale.

“In realtà, poco prima della scadenza ventennale della concessione di servizio pubblico, la Rai non ha ricevuto alcuna garanzia per il suo futuro, se non le dichiarazioni di esponenti del Governo – prosegue la nota. In un anno, al di là di una debole discussione non ancora approdata in aula parlamentare su un parziale ed inefficace cambiamento nella Governance, il governo e la sua maggioranza non sciolgono nessun nodo fondamentale sul futuro della più grande azienda culturale del paese.”

“Nulla sulla concessione di servizio pubblico.

Nulla sulla congruità del finanziamento pubblico.

Nulla sul testo che dovrà indicare la mission del servizio pubblico radio televisivo.”

“In aggiunta va detto che l'operazione di Rai Way è stata solo finanziaria, ha portato soldi in cassa, pochi e subito, senza dare vita a un programma di investimenti e senza immaginare partnership tecnologiche e/o commerciali.”

“La cosa incomprensibile – conclude la nota - è che mentre il Governo per la Rai immagina ulteriori ridimensionamenti produttivi, i  competitors a livello nazionale costruiscono convergenze tecnologiche e di contenuti con grandi gruppi per occupare importanti quote di mercato. Preoccupano inoltre le affermazioni del governo sul futuro del servizio pubblico regionale.”

“Su tali questioni che sono di assoluta rilevanza per il sistema paese, il Governo dovrebbe avviare una pratica di ascolto con le parti sociali.”

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Tim. Nota unitaria e aggiornamento.

  24 Settembre 2020   tim tlc
NOTA UNITARIA NAZIONALE su TEMPISTICHE RECUPERO PERMESSI ed AGGIORNAMENTO ACCORDO TIM 11 GIUGNO 2020 Con la presente si porta a conoscenza che, a seguito delle continue pressioni esercitate dalle Segreterie Nazionali SLC – FISTEL - UILCOM, TIM ha comunica...

Comdata. Comunicato Slc-Cgil

  23 Settembre 2020   comdata call center tlc
COMUNICATO SINDACALE COMDATA Comdata, spinta dalla spasmodica ricerca del recupero di produttività ad ogni costo continua a prodigarsi in innovazioni sperimentali sempre più discutibili. Oltre ad una gestione dell'emergenza Covid nelle sue varie fasi troppo spesso...

Sciopero Contact Center gara Consip.

  23 Settembre 2020   call center tlc
Gara Consip contact center. Giovedi 24 settembre sciopero e presidio al Ministero del Lavoro. Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni: il Ministero deve farsi garante delle leggi dello Stato. Non è tollerabile che ad eludere la clausola sociale sia...

Cessione di ramo Mediashopping. Le ragioni del nostro no.

  21 Settembre 2020   mediaset emittenza
CESSIONE DI RAMO MEDIASHOPPING: LE RAGIONI DEL NOSTRO NO. Come avevamo già anticipato nel nostro comunicato del 6 agosto u.s., MEDIASET ha purtroppo confermato la sua decisione irrevocabile di uscire dal settore delle televendite, nonostante gli investimenti e i co...

Comunicato TCC su Accordo Lavoro Agile

  21 Settembre 2020   tim tlc
C O M U N I C A T O TCC - ACCORDO LAVORO AGILE TRANSITORIO 2020 – SPERIMENTALE 2021 Il giorno 16 settembre 2020, le Segreterie Nazionali e territoriali SLC CGIL - FISTEL CISL – UILCOM UIL congiuntamente con il coordinamento delle RSU, hanno firmato con la dire...

Comunicato TCC. La comunicazione deteriorante.

  18 Settembre 2020   call center tlc
Il giorno 16 settembre 2020, le Segreterie Nazionali e territoriali SLC CGIL - FISTEL CISL – UILCOM UIL congiuntamente con il coordinamento delle RSU, hanno firmato con la direzione aziendale di TCC SPA due accordi per la gestione del lavoro da remoto, sia nelle fase...