Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Apprendiamo dalla stampa i punti salienti di un documento AgCom presentato al Governo in merito alla concessione Stato-Rai. Accogliamo con favore la proposta, da sempre sostenuta dalla nostra Organizzazione Sindacale ed esplicitata da ultimo nel documento pubblico del 18 febbraio 2017, relativa alla certezza del medesimo importo derivante dal canone per almeno 5 anni.” Così una nota della segreteria nazionale Slc Cgil. “Ciò al fine di garantire la pianificazione industriale di un'azienda importante quale é la Rai e a tutela della sua autonomia dalle ingerenze della politica, quale condizione di  preservazione del pluralismo.”
“Ovvio che riteniamo imprescindibile che l'importo del canone sia congruente con lo svolgimento delle attività di servizio pubblico richieste alla Rai.”
 “Leggiamo anche il suggerimento del Garante di addivenire ad una separazione funzionale delle attività finanziate o meno dal canone – prosegue il comunicato. Non si parla quindi nè di separazione societaria nè di separazione proprietaria ma si evidenzia un tema su cui una decisione non è più procrastinabile; ovviamente ci riserviamo di esprimere un giudizio compiuto  sul tema della perimetrazione del servizio pubblico a lettura del testo definitivo della concessione.”
“Nell'occasione spiace constatare che, nonostante le reiterate richieste, non si sia ancora dato corso da parte del Governo alla doverosa audizione delle organizzazioni sindacali sui temi attinenti la concessione del servizio pubblico radiotelevisivo – conclude la nota di Slc Cgil.
“Auspichiamo e sollecitiamo dunque  un confronto di merito sia con il Governo che con la Commissione Parlamentare di indirizzo e vigilanza del sistema radiotelevisivo prima della discussione governativa sullo schema di concessione, cui seguiranno  la convenzione ed i contratti di servizio.”
0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

CCNL Telecomunicazioni, non c'è più tempo da perdere

In questi giorni si stanno svolgendo gli incontri dei gruppi di lavoro tra i rappresentanti delle aziende associate ad Asstel ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil. Questi incontri hanno la finalità di entrare nel mer...

Rai, solidarietà a Serena Bortone

  3 Luglio 2024   rai tv emittenza
RAI: DI TUTTO, DI PIU'… E QUALCHE VOLTA FATTO MALE I sei giorni di sospensione comminati a Serena Bortone, colpevole di aver fatto e bene il proprio lavoro, è l'ennesimo sintomo di un'azienda in preda a una crisi di nervi. Non bastava la brutta figura fatta da chi ha...

Codice appalti Rai: nuove regole, vecchi vizi

  2 Luglio 2024   rai tv emittenza
A seguito dell’entrata in vigore del Codice Appalti del luglio 2023, la Rai sta predisponendo un nuovo regolamento interno in cui, a nostro avviso, l’azienda sembra voler dar corso a una sua interpretazione di principio: quello di attestare le responsabilità di RUP v...

Rai, aperte le procedure di raffreddamento

  24 Giugno 2024   rai tv emittenza broadcasting
Le Segreterie Nazionali Slc Cgil e Fistel Cisl hanno aperto oggi le procedure di raffreddamento per tutto il Gruppo Rai, in coerenza con quanto annunciato nel comunicato unitario dello scorso 11 giugno. Dato lo stallo della trattativa, a fronte di una improvvisa e ra...

Referendum su Lavoro: 21 giugno iniziativa Usigrai, Cgil, Slc

  15 Giugno 2024   rai tv emittenza
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO USIGRAI, CGIL NAZIONALE, SLC CGIL Roma, 14 giugno - Venerdì prossimo, 21 giugno, si terrà a Roma, a Saxa Rubra, l’iniziativa organizzata congiuntamente da Usigrai, Cgil ed Slc a sostegno dei quattro referendum promossi dalla Confederazio...

Aci, Appalto Customer care: Slc, Fistel, Uilcom scrivono a Urso e Calderone

  7 Giugno 2024   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) -Roma, 7 giu- “Ennesima azienda pubblica che viola una legge dello stato e condanna i lavoratori ad un destino indegno dell’Art.1 della Costituzione”. È quanto scrivono Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil in una nota congiunta in cui chiedono un incontr...