8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

La Fitel ha deciso di promuovere per il 2015 un concorso di narrativa “Storie inaspettate”, che vuole raccogliere la “passione letteraria” degli appassionati della prosa e precisamente del racconto breve. Vuole stimolare la capacità di narrare che è un istinto presente in molti di noi, innato e antichissimo. Vuole dare un riconoscimento all'”autenticità” di un racconto mai premiato, e, al fine di qualificare il nostro evento, vengono stabiliti solo dei limiti di natura tecnica come: la lunghezza massima del racconto, i tempi di consegna da rispettare e i criteri di valutazione.

Al premio di narrativa “Storie inaspettate” della Fitel possono partecipare tutti i maggiorenni senza limiti di cittadinanza, che vogliono cimentarsi con tutti i generi della prosa (amore, avventura, fantasy, noir ecc.)

Un'apposita e qualificata giuria selezionerà i migliori racconti da premiare e per permettere la più ampia partecipazione, ma di qualità elevata un comitato di lettura, designato dalla Fitel, selezionerà le opere che perverranno, che perverranno poi alla giuria per le premiazioni.

Saranno premiate due categorie: i giovani talenti (da diciotto a trenta anni) e i senior con tre premi assoluti per ciascuna categoria e una targa di partecipazione per il quarto e quinto classificato delle categorie. Un premio speciale al Cral o Associazione che avrà inviato più di tre partecipanti.

La Fitel vuole coinvolgere anche il pubblico, per questo ciascun lavoro selezionato dal Comitato di lettura sarà pubblicato sul sito www.fitel.it/premionazionalenarrativa per ricevere un punteggio dato dai lettori, che si accumulerà al punteggio della giuria per l'individuazione dei vincitori.

La Fitel valuterà l'opportunità se esistono le condizioni per la pubblicazione di un volume dei venti migliori racconti.

Le premiazione dei vincitori del concorso di narrativa “Storie inaspettate” avverrà nei primi giorni di ottobre durante la settimana del “tempo libero” promossa dalla Fitel a Rimini in occasione della BIT.

A partire dal 15 aprile 2015 e fino al 30 settembre 2015 ogni partecipante potrà inviare il proprio racconto all’indirizzo e-mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. della FITeL.

Il racconto dovrà essere inviato anche in forma cartacea, per posta normale, al seguente indirizzo della FITeL Nazionale, via Salaria, 80 - 00198 Roma - con la seguente dichiarazione dell’autore: http://www.fitel.it/Resource/dichiarazione%20premio%20narrativa.doc

Scarica il regolamento: http://www.fitel.it/Resource/doc01518420150528132612.pdf

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Mediterraneo Requiem" 24 giugno con artisti delle fondazioni liriche di tutta Italia

Lunedì 24 giugno alle 21, nella Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola a Roma, artisti del coro provenienti dai teatri Petruzzelli di Bari, Comunale di Bologna, Lirico di Cagliari, Maggio Musicale Fiorentino, Carlo Felice di Genova, San Carlo di Napoli, Regio di Parma, Ope...

Lirica: stabilizzare i precari delle fondazioni liriche

Siamo a conoscenza del fatto che in questi giorni il Governo discuterà un decreto legge sulle Fondazioni Liriche, per trovare una soluzione ai precari, che in questo settore sono cresciuti ben oltre le necessità - così annuncia un comunicato unitario SLC CGIL, FISTEL...

A fine giugno chiudono iscrizioni al bando "Sostegno al reportage sociale Alessandro Leogrande"

  11 Giugno 2019
Il Sostegno al reportage sociale “Alessandro Leogrande”, del valore di € 5.000, è stato istituito all'inizio di quest'anno dal Sindacato Lavoratori Comunicazione Cgil, dalla Federazione Lavoratori Agroindustria Cgil  e Fondazione Giuseppe Di Vittorio, per s...

Teatro: firmato protocollo contro discriminazioni e molestie

  4 Giugno 2019   Spettacolo Comunicati stampa teatro
Oggi i sindacati di categoria Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil insieme a Federvivo (Federazione dello Spettacolo dal Vivo rappresentata in Agis) hanno firmato un protocollo che impegna chiunque a qualunque titolo lavori a rispettare un preciso codice di condotta. L...