8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Lo sport: un gioco, in un lavoro senza tutele.
Per i diritti “facciamoci squadra”

Lunedì 24 ottobre - ore 20,30
presso Camera del Lavoro salone A. Polverelli
via caduti di Marzabotto, 30 Rimini

Perché un'iniziativa sul lavoro nello sport
Oltre agli atleti tanti sono i professionisti che ruotano attorno al mondo sportivo o alle sue tante discipline, tecnici, allenatori, istitutori, preparatori atletici, operatori sanitari, fisioterapisti, massaggiatori, addetti agli impianti sportivi, addetti alla segreteria e tanto altro ancora nascosti dietro la dicitura di un contratto di natura sportiva. Pochi riconoscimenti economici e scarse tutele.

Quali strumenti e quali norme sono necessarie per rendere trasparente un settore che investe interessi che riguardano milioni di persone?
Chi nello sport ci mette il proprio impegno, il lavoro, il tempo e la passione, ha richieste alle quali vanno date risposte, tutele e diritti: una retribuzione con compensi equi; una adeguata tutela previdenziale e assicurativa; una costante e adeguata formazione professionale; una tutela per la responsabilità civile.
Anche di questo abbiamo intenzione di dialogare con voi per trovare insieme le opportune forme di rappresentanza e di tutela.

La Carta dei Diritti Universali del Lavoro presentata dalla CGIL, come può rispondere e tutelare chi lavora nel mondo sportivo?

Intervengono

Josefa Idem Senatrice
Ilaria Pasqui AIC calcio femminile calcio dilettanti
Umberto Calcagno avvocato e vice presidente associazione calciatori
Massimiliano Chieppa della Direzione Territoriale del lavoro

Interverranno
Giulio Ciotti 7 volte campione italiano di salto in alto
Alessandro Casadei già assessore ed esperto nella gestione di impianti sportivi
Davide Monti segretario generale della federazione nazionale di Squash
Valter Vieri consigliere nazionale ASC associazione sportiva confederale
Marco Squadrani Insegnante tutor didattico UNIBO

Conclusioni di Emanuela Bizi segrataria nazionale SLC CGIL

Presenta Graziano Urbinati seg. generale Camera del lavoro di Rimini
Modera Renato Socci resp nazionale CGIL per il progetto lavoratori dello Sport

Scarica la locandina: volantino convegno sport

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Incontro con il Mibact. Comunicato Slc-Cgil

Oggi si è tenuta una riunione unitaria (CGIL, CISL e UIL e categorie rappresentati lavoratori cultura) con il MIBACT che è seguita al primo incontro tenutosi con i Segretari Generali Confederali. Erano presenti in collegamento il Segretario Generale, il Direttore G...

Ripartenza doppiaggio in emergenza coronavirus

Roma, 17 aprile 2020 Abbiamo ricevuto comunicazione che alcune delle molte aziende che avevano interrotto le lavorazioni a causa dell’emergenza sanitaria intendono riavviarle già a partire dalla settimana prossima. Come abbiamo già scritto, in ogni realtà lavorativ...

Protocolli di sicurezza anti-contagio nelle case di doppiaggio

  15 Aprile 2020   doppiaggio salute sicurezza
Spett.li Anica CNA Case di Doppiaggio Oggetto: Protocolli sicurezza anti-contagio Le scriventi Segreterie Nazionali di SLC/Cgil Fistel/Cisl, unitamente alle proprie strutture Territoriali, Aziendali e delle Rls/Rlst, sono fortemente impegnate a sottoscrivere...

Ammortizzatori sociali e ripartenza del settore cineaudiovisivo.

  15 Aprile 2020   Spettacolo cinema salute sicurezza
LAVORATORI DELLO SPETTACOLO SETTORE CINEAUDIOVISIVO RICORSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI E RIPARTENZA DEL SETTORE Con l’avvento dell’emergenza sanitaria da coronavirus, il settore del cineaudiovisivo si è fermato completamente, ad eccezione di alcune sporadiche lavo...

Lettera della Segreteria Nazionale ai lavoratori dello Sport.

Cara lavoratrice caro lavoratore, collaboratrici e collaboratori dello Sport, In Italia si parla tanto di attività sportiva ma poi si dedicano risorse e interventi sempre e solo allo sport d’élite e poco ci si preoccupa di quasi un milione di operatori sportiv...

Attività culturali. I segretari generali confederali chiedono al ministro un piano di rilancio.

On. Dario Franceschini Ministro per i Beni e le Attività culturali Via e-mail Roma, 8 aprile 2020 Egregio Ministro, il mondo della cultura e dello spettacolo è tra i più colpiti dalle misure restrittive dovute alla diffusione della pandemia Covid-19. È un...