8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Venerdì 7 aprile nel corso del presidio organizzato dai lavoratori dipendenti dei maggiori ippodromi italiani di fronte al MIPAAF, il Direttore Generale ha ricevuto le scriventi segreterie nazionali e una delegazione di lavoratori.
La delegazione sindacale, dopo aver stigmatizzato il fatto che sia stato necessario proclamare uno sciopero nazionale e protestare sotto le finestre del Ministero per poter essere ricevuti, ha manifestato l’esigenza dell’apertura di un tavolo congiunto con MIPAAF e Ministero del Lavoro per affrontare in modo coordinato la riforma del settore e le eventuali ricadute occupazionali.
Il Direttore Generale si è mostrato disponibile sia al percorso che alla possibilità di ascoltare le proposte sindacali in merito alla riforma, proposte che mirano a mettere il lavoro stabile e di qualità al centro di qualsiasi nuovo assetto.
Il Dirigente si è anche impegnato a chiedere conto delle recenti procedure di licenziamento avviate da alcuni ippodromi, nel corso della riunione con le loro associazioni che si è tenuta subito dopo l’incontro con le OO.SS.-

Slc Cgil, Fisasct Cisl e Uilcom Uil, considerano positivo l’incontro e sono da subito disponibili per avviare un confronto virtuoso che porti l’Ippica fuori dalle secche in cui è imprigionata da troppo tempo.
SLC‐CGIL FISASCAT‐CISL UILCOM‐UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Protocolli di sicurezza anti-contagio nelle case di doppiaggio

  15 Aprile 2020   doppiaggio salute sicurezza
Spett.li Anica CNA Case di Doppiaggio Oggetto: Protocolli sicurezza anti-contagio Le scriventi Segreterie Nazionali di SLC/Cgil Fistel/Cisl, unitamente alle proprie strutture Territoriali, Aziendali e delle Rls/Rlst, sono fortemente impegnate a sottoscrivere...

Ammortizzatori sociali e ripartenza del settore cineaudiovisivo.

  15 Aprile 2020   Spettacolo cinema salute sicurezza
LAVORATORI DELLO SPETTACOLO SETTORE CINEAUDIOVISIVO RICORSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI E RIPARTENZA DEL SETTORE Con l’avvento dell’emergenza sanitaria da coronavirus, il settore del cineaudiovisivo si è fermato completamente, ad eccezione di alcune sporadiche lavo...

Lettera della Segreteria Nazionale ai lavoratori dello Sport.

Cara lavoratrice caro lavoratore, collaboratrici e collaboratori dello Sport, In Italia si parla tanto di attività sportiva ma poi si dedicano risorse e interventi sempre e solo allo sport d’élite e poco ci si preoccupa di quasi un milione di operatori sportiv...

Attività culturali. I segretari generali confederali chiedono al ministro un piano di rilancio.

On. Dario Franceschini Ministro per i Beni e le Attività culturali Via e-mail Roma, 8 aprile 2020 Egregio Ministro, il mondo della cultura e dello spettacolo è tra i più colpiti dalle misure restrittive dovute alla diffusione della pandemia Covid-19. È un...

Nuove misure del DL 23. Informativa ai lavoratori dello spettacolo

Decreto Legge 23 del 8 aprile 2020 Di seguito alcune misure introdotte Art. 1 Misure temporanee per il sostegno della liquidità delle imprese. La misura interessa anche le piccole e medie imprese, inclusi i lavoratori autonomi e liberi professionisti titolari di...

Più risorse per i lavoratori dello sport inattivi. Comunicato Stampa

  10 Aprile 2020   Comunicati stampa sport salute sicurezza
COMUNICATO STAMPA LAVORATORI DELLO SPORT Le risorse stanziate per i collaboratori sportivi, confermate in fase di conversione in Legge del Decreto Cura Italia, pur rappresentando un primo importante segnale di attenzione, ad una categoria fino ad oggi invisibile, s...