Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Produzione culturale

Premiazione Bando per Reportage sociale “Alessandro Leogrande” - Prima edizione

 

Roma, lunedì 21 ottobre 2019 - ore 10.30

Fondazione Giuseppe Di Vittorio, via Gaetano Donizetti 7/b

Promosso da Slc Cgil, Flai Cgil e Fondazione Di Vittorio

Si terrà a Roma, lunedì 21 ottobre 2019 presso la Fondazione Giuseppe Di Vittorio (Via Gaetano Donizetti 7/b) dalle ore 10.30, la premiazione del bando per il Sostegno al reportage sociale “Alessandro Leogrande", promosso dal Sindacato Lavoratori della Comunicazione Cgil, la Federazione Lavoratori Agroindustria Cgil e la Fondazione Giuseppe Di Vittorio (Sezione Archivi e Biblioteche).

Il Premio vuole tenere viva la memoria di Alessandro Leogrande (Taranto 1977 – Roma 2017), autore di libri fondamentali per la comprensione delle trasformazioni in corso come “Uomini e caporali”, “Il naufragio”, “La frontiera”, promuovendo la realizzazione di reportage di rilevanza sociale da parte di giovani autori, impegnati a sviluppare temi nevralgici della contemporaneità, in particolare le migrazioni, lo sfruttamento nel mondo del lavoro, la violenza del potere.

Nel corso della cerimonia di premiazione verrà conferito il premio al progetto vincitore del concorso, consistente in 5000€ per la realizzazione del progetto di reportage presentato. Saranno, inoltre, segnalati altri quattro progetti di notevole interesse.

La giuria, che ha valutato i concorrenti, è composta da Simona Baldanzi (scrittrice) , Elisa Castellano (Fondazione Giuseppe Di Vittorio), Paolo Di Stefano (scrittore), Angelo Ferracuti (scrittore), Marco Filoni (studioso di filosofia e giornalista), Maria Pace Ottieri (scrittrice), Marino Sinibaldi (giornalista e critico letterario), Nadia Terranova (scrittrice) e Alessandra Valentini (giornalista Flai nazionale).

Saranno presenti, fra gli altri, Ivana Galli, Segretaria nazionale Cgil, Fulvio Fammoni, Presidente Fondazione Di Vittorio, Giulia Guida, segretaria nazionale Slc, Giovanni Mininni, Segretario generale Flai.

Scarica l'invito

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Produzione culturale: comunicato incontro Inps

  1 Febbraio 2013
Si è svolto in questi giorni l’incontro tra le OO.SS di categoria e la Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito dell’INPS per approfondire le modalità applicative dei nuovi ammortizzatori sociali, ASPI e Mini ASPI, nell’ambito del settore artistico. L’a...

Cinema: Sindacati, circuito ex Cecchi Gori, preoccupazione per mancato rilancio

  30 Gennaio 2013
“A tre anni data della gestione della Ferrero Cinemas del Gruppo ex Cecchi Gori, a tutt'oggi il liquidatore del tribunale fallimentare di Roma non ha definito compiutamente il destino del Circuito. Esprimiamo profonda preoccupazione e decisa contrarietà a un metodo d...

Ippica: comunicato

  25 Gennaio 2013
L’ippica si mobilita e scende in piazza La continua attesa delle riforme promesse, la mancata emanazione dei decreti attuativi della L. 135/2012, il costante declino della scommessa ippica nell’assoluta indifferenza degli organi competenti, la conseguente caduta deg...

Produzione culturale: Appello Abbracciamolacultura

  24 Gennaio 2013
Abbracciamolacultura lancia l’appello “Più cultura per lo sviluppo” Per i documenti allegati vedi sotto.   Vengono presentati oggi a Roma il documento programmatico e l’appello a sostenerlo, che la Coalizione Abbracciamolacultura * indirizza alle forze politi...

Produzione culturale: documento unitario mobilitazione Fondazioni Lirico Sinfoniche

  23 Gennaio 2013
Mobilitazione Nazionale contro la distruzione del sistema di produzione musicale, di lirica e di danza-balletto in Italia Nonostante il nostro appello al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dei Beni e Attività Culturali e al Presidente della Repubbli...

Produzione culturale: conferenza stampa "Più cultura per lo sviluppo"

  18 Gennaio 2013
Perché Pompei e Venezia, emblemi del patrimonio culturale italiano, si sbriciolano? Perché l’Italia non raggiunge gli obiettivi minimi di spesa del programma "attrattori culturali" e deve restituire 33 milioni di euro all'Unione Europea? Perché i talenti artistici e...