8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Roma, 15/10/2020

Spett.li
ANICA
APA
APE

Spett.li Associazioni,

le scriventi Segreterie Nazionali di Slc-Cgil, Fistel- Cisl, Uilcom- UIL chiedono di riavviare un percorso di rinnovazioni contrattuali.

La richiesta tiene conto della situazione nazionale, dell’emergenza sanitaria nella quale ci troviamo che provoca tante difficoltà aggiuntive alla filiera del cine-audiovisivo.

Abbiamo condiviso il percorso della stesura del Protocollo sanitario per il Cine-audiovisivo che ha consentito una ripartenza in piena sicurezza, al quale le produzioni hanno risposto con una insperata e numericamente importante ripresa delle attività. Nello scenario complessivo di filiera restano i problemi della distribuzione e dell’esercizio cinematografico, per la ridotta risposta degli spettatori e per l’accelerazione delle scelte di mercato da parte delle major ma anche della distribuzione nazionale, tradotte in posticipazione dei c.d. blockbusters in sala o proposizione degli stessi direttamente sulle piattaforme in streaming. Scelta non neutra, perché coinvolge aspetti di mercato, occupazionali, artistici, culturali e tecnologici secondo linee di tendenza innovative e preoccupanti.

La fase di lock-down passata ha anche contribuito ad evidenziare la fragilità della normativa sociale dedicata agli operatori del settore.
Proprio questo scenario incerto necessita, a nostro avviso, di una attività regolatoria importante, che si traduce nella necessità di condividere norme contrattuali moderne.

Siamo pertanto a ricordare i contratti nazionali ed il loro stato di avanzamento rispetto ai confronti già avuti.

CCNL Generici la fase di confronto era molto avanzata, siamo nella possibilità di inviarvi una nostra proposta conclusiva.

CCNL Doppiaggio entro inizio del mese di novembre saremo nella possibilità di inviarvi la piattaforma sindacale.

CCNL Troupe la fase di stallo precedente all’interruzione del confronto dovuta all’emergenza Covid-19 necessita di una accelerazione e snellimento della trattativa. Le posizioni in campo sono note, vorremmo presentarvi una proposta di percorso relazionale.

CCNL Attori e Stuntmen la piattaforma è stata inviata dal luglio 2018, non si è ancora aperto il confronto. Lo sollecitiamo con maggiore convinzione dopo gli accadimenti della pandemia che ha reso ancora più evidenti le scoperture sociali per queste figure.

Nel rimanere in attesa di un vostro cenno di riscontro, ci è gradita l'occasione per inviarvi i nostri migliori saluti.

Le Segreterie Nazionali
Slc/Cgil - Fistel/Cisl - Uilcom/UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Lettera al governo su situazione case da gioco

  4 Novembre 2020   casino produzione culturale
Roma, 3 novembre 2020  Al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte Al Ministro dell’Economia e delle Finanze On. Roberto Gualtieri Al Sottosegretario con Delega al Gioco On Pierpaolo Baretta Ai Presidenti Regioni Veneto, Liguria, Lombardia e...

Applicazione Protocollo Cine-audiovisivo

Roma, 2 novembre 2020 COMUNICATO CINE-AUDIOVISIVO APPLICAZIONE PROTOCOLLO A fronte della situazione allarmante su alcuni set, in considerazione del preoccupante dato nazionale, ritenendo che alcuni comportamenti tenuti sui set non abbiano tenuto conto delle...

Guida all'Indennità onnicomprensiva per i lavoratori dello Spettacolo

  3 Novembre 2020   Spettacolo produzione culturale
INDENNITÀ ̀ ONNICOMPRESIVA criteri e modalità di erogazione I criteri e le modalità di erogazione dell’indennità onnicomprensiva spettante ai lavoratori dello spettacolo iscritti alla gestione Ex Enpals, sono contenuti nella Circolare Inps n.125 28/10/2020. Ta...

Comunicato stampa unitario su lavoro sportivo

LAVORO SPORTIVO, FRONTE SINDACALE COMPATTO: FORNIRE UN ADEGUATO RISTORO ALLE IMPRESE DEL SETTORE IMPORTANTE RUOLO DI PRESIDIO SOCIALE E DI PREVENZIONE SANITARIA Roma, 3 novembre 2020 – Fornire una adeguato ristoro anche alle imprese del settore sportivo, impianti e...

Lettera congiunta al Ministro sulle misure contro lo sport

  27 Ottobre 2020   sport salute sicurezza
Egregio Sig. Ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili Dott. Vincenzo Spadafora Al Ministero dello Sport e delle Politiche Giovanili CONFEDERAZIONE DELLO SPORT E SLC-CGIL, FISASCAT-CISL, UILCOM-UIL RICHIEDONO AL GOVERNO DI RIVEDERE LE MISURE ASSUNTE CONTRO L...