6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

"Il Documento di Economia e Finanza si misura con una previsione di crescita inferiore a quella che lo stesso Governo aveva fatto qualche mese fa" E' quanto afferma il segretario nazionale della Cgil, Fabrizio Solari.

"Il nodo fondamentale che resta irrisolto, anche dopo il leggero recupero di PIL della attuale congiuntura, - aggiunge il dirigente sindacale - è la caduta degli investimenti, sia pubblici che privati, che porta ad una crescita troppo debole che risulta incapace di risolvere il problema della mancanza di posti di lavoro e non risolve il ritardo di innovazione dell’apparato produttivo del Paese".

"La logica - sottolinea Solari -indicherebbe la necessità di stimolare la crescita orientando ed aiutando gli investimenti nei settori strategici e sull’innovazione infrastrutturale.

Per attuare questa scelta di politica industriali servono risorse ma anche strumenti, per poter intervenire direttamente nell’economia"

"L’ideologia invece - aggiunge Solari - impone di procedere con le privatizzazioni che, svendendo il patrimonio del Paese, non risolvono minimamente il problema dell’alto debito accumulato ma certamente ci privano di strumenti di intervento a sostegno della crescita e dell’innovazione.

Cosi succede che se non si è ancora pronti a vendere le Ferrovie dello Stato si può optare per una nuova tranche di Poste Italiane, senza curarsi ne degli effetti economici per i prossimi anni (minori incassi sui dividendi dell’ordine di alcune centinaia di milioni di euro), ne del ruolo che l’Azienda potrebbe e dovrebbe svolgere a sostegno delle scelte di innovazione e rilancio degli investimenti".

"Per Poste italiane - aggiunge il segretario della Cgil - abbiamo parlato nei mesi scorsi del possibile ruolo nella riorganizzazione della logistica, dello sviluppo di servizi integrati verso le piccole e medie imprese, di servizi ulteriori al cittadino ed esercizio di un ruolo primario per l'implementazione della digitalizzazione del Paese.

Inoltre Poste Italiane svolge quotidianamente una attività  che garantisce la fruizione di un servizio universale"

"Tutto questo - conclude Solari -richiede  un governo pubblico, una linea di indirizzo che guardi aldilà dei ricavi del breve periodo e possa prevedere anche investimenti di natura strategica.

 Pensare dunque di cedere il controllo dell'azienda al capitale privato mantenendo solo un 35% in mano pubblica è un errore che peserebbe sull'intera collettività e renderebbe ancora più arduo risolvere i problemi del Paese"

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

EVOLUZIONE MERCATO PRIVATI. COMUNICATO UNITARIO.

  16 Gennaio 2020   poste italiane solari
In data odierna si è svolto il secondo incontro sull’evoluzione del modello commerciale di Mercato Privati. Al tavolo abbiamo ribadito e arricchito, unitariamente, le argomentazioni già espresse nella riunione del 17 dicembre u.s., rimarcando, nello specifico, le n...

Poste Italiane: comunicato unitario evoluzione modello commerciale

  19 Dicembre 2019   poste italiane servizi postali
Si è svolto il previsto incontro in materia di evoluzione del modello commerciale di Mercato Privati. La Divisione ha esposto l’esigenza di rivisitazione dell’attuale organizzazione attraverso nuovi razionali orientati verso: • il superamento della specializzazione...

Poste Italiane: Malattie professionali Consulenti di Poste Italiane più ricorrenti stress e patologie muscoloscheletriche

  5 Novembre 2019   poste italiane salute sicurezza
Lavorano oltre 40 ore settimanali (mentre dovrebbero lavorarne 36)  e sono sottoposti a ritmi stressanti, con conseguenze significative sulla loro condizione di salute; accusano in media 2,7 patologie ciascuno riconducibili al lavoro. Nonostante ciò, le denunce...

Poste Italiane: presentazione dati indagine Slc e Inca Cgil su lavoratori di Poste Italiane applicati a vario titolo sul comparto finanziario

  28 Ottobre 2019   poste italiane
Inca e Slc Cgil presentano martedì 5 novembre 2019 a Roma, presso la sede dell'Inail, l'esito della prima indagine sulla qualità del lavoro nel settore finanziario di Poste Italiane.    Un'indagine utile a rilevare fattori di stress, dovuti alle continu...

Poste Italiane: Tribunale Milano riconosce diritto di trasferimento a lavoratore inabile

  20 Settembre 2019   Comunicati stampa poste italiane
Il tribunale di Milano avvalora la posizione di  Slc Cgil che a marzo non ha firmato l'accordo sulla mobilità in Poste Italiane per il quale sono totalmente esclusi  dalla procedura di trasferimento i lavoratori che presentano una inabilità, nella funz...