6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Siglato, in data 24 luglio, un verbale di incontro in materia di riorganizzazione COO (Chief Operating Office).
L’Azienda ha illustrato lo stato di avanzamento dell’interpello delle risorse di livello B-C-D da riallocare verso attività di front-end di Mercato Privati nelle provincie che registrano disponibilità.
Gestionalmente si procederà con le previste sportellizzazioni a partire dalle provincie del Nord Italia (le più carenti). Tali ingressi sono incrementali rispetto ai numeri contemplati dall’Accordo del 13 giugno 2018 in materia di Politiche Attive del Lavoro.
Detto interpello ha registrato una concentrazione di domande nei Centri COO del Sud; pertanto, l’Azienda riaprirà i termini del suddetto interpello nelle regioni del nord, estendendolo anche ai Centri Sin/Eli e videocodifiche, al fine di raggiungere l’efficientamento COO previsto per il corrente anno, quantificato in 160 unità. Pianificato nel mese di settembre un incontro di esame sul numero complessivo di adesioni volontarie e sulle ulteriori azioni da porre in essere.
Entro il mese di novembre prossimo, l’Azienda illustrerà il piano industriale della funzione COO in una logica di razionalizzazione e integrazione industriale tra i vari siti, anche al fine di rafforzarne la presenza nelle regioni con maggiore presenza di personale. Infatti, nel mezzogiorno saranno individuati importanti HUB nelle principali città, con insediamento di siti primari, ai quali risponderanno siti secondari anche dislocati in regioni diverse.
Nello specifico, per l’HUB di Palermo, nel cui ambito sono previsti i noti distacchi dal locale Centro di Postel, sarà previsto un rafforzamento delle opportunità occupazionali al termine del predetto processo di efficientamento. Tale metodo sarà in futuro utilizzato anche in altri Centri in fase di riorganizzazione di COO. In sostanza, saranno pianificate incrementali politiche attive del lavoro, oltre ad offrire ulteriori opportunità di trasformazione del rapporto di lavoro da part-time a full-time in perimetro COO dei territori del Sud, con numeri sempre in aumento rispetto a quelli fissati nel citato verbale 13 giugno 2018.
La progettualità complessiva si muove in ottica one-company ed è finalizzata a sostenere politiche di sviluppo nei territori in difficoltà, in quanto privi di opportunità occupazionali.

LE SEGRETERIE NAZIONALI

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: primo monitoraggio stress e patologie

  10 Aprile 2019   Comunicati stampa poste italiane
Inca e Slc Cgil hanno presentato oggi ai lavoratori ed ai rappresentanti sindacali della più grande azienda pubblica italiana la prima indagine sulla qualità del lavoro nel settore finanziario.  "Un'indagine a tutto campo - commenta Silvino Candeloro del col...

Poste Italiane: campagna nazionale tra lavoratori del comparto finanziario

  9 Aprile 2019   poste italiane servizi postali
In Italia, l’attività dei lavoratori addetti alla consulenza finanziaria in Poste Italiane espone molti lavoratori e molte lavoratrici a pressioni psicologiche che hanno un forte impatto sulle loro condizioni di salute: il raggiungimento degli obiettivi Commerciali, ...

Poste: azienda risponda a nostre obiezioni su discriminazioni lavoratori

  29 Marzo 2019   poste italiane
 “È grave che Poste Italiane, una delle più grandi aziende pubbliche di servizio del Paese, non abbia ritenuto utile approfondire e rispondere alle obiezioni da noi sollevate su temi sensibili e delicati come quelli che riguardano il diritto delle...

Poste: bene accordo a Torino per servizio portalettere senza mezzi a motore

  28 Marzo 2019   poste italiane
Una buona notizia per i dipendenti di Poste italiane e per l'ambiente: è stato sottoscritto unitariamente, per la città di Torino, un accordo che prevede la riorganizzazione del recapito cittadino volto ad aumentare le zone servite senza l'ausilio di mezzi a motore s...

Poste: no ad accordo mobilità discriminatorio

  22 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Non basta sbandierare un grande bilancio, nè basta pubblicare un codice etico senza applicarlo. Slc Cgil oggi si è rifiutata di firmare un accordo di mobilità che consideriamo discriminatorio" dichiara Nicola Di Ceglie, segretario nazionale Slc Cgil in merito all'acc...

Poste: bene bilancio, ma Ccnl scaduto

  20 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Apprendiamo dai media l’ennesimo risultato positivo di bilancio per il 2018 comunicato dall’Ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante. Anche noi siamo soddisfatti di questo ottimo esito, frutto del lavoro quotidiano e della capacità delle Lavoratrici e Lavoratori di Pos...