6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

ESITI INCONTRO NAZIONALE PAGAMENTO PREMIO DI RISULTATO 2012 TNT POST ITALIA

Si è svolto in data odierna l’incontro urgentemente richiesto dalle Segreterie Nazionali ai vertici di TNT Post Italia a seguito delle pesanti discrasie verificatisi in merito al pagamento del Premio di Risultato 2012.

Come è noto i lavoratori di diverse Sedi TNT del territorio nazionale, in occasione del pagamento, e contrariamente alle recenti voci ufficiose rassicuranti, si sono visti riconoscere importi fortemente decurtati a fronte di una posizione aziendale che lamenta, a consuntivo, il mancato raggiungimento (o il raggiungimento in parte) degli obiettivi previsti dall’accordo sul premio di risultato medesimo.

Nel merito abbiamo sottolineato con forza quanto segue:

la mancanza di adeguato coinvolgimento delle RSU/RSA e, di conseguenza, dei lavoratori sui risultati operativi periodicamente conseguiti. Ciò non ha consentito di poter prendere atto adeguatamente, analizzare, approfondire e rimuovere le cause che hanno determinato l’insufficiente raggiungimento degli obiettivi prefissati;

l’insufficiente gestione dell’accordo da parte dell’Azienda che non ha provveduto ad attivare per tempo le previste riunioni di monitoraggio con le OO.SS, sia a livello delle Filiali interessate , sia a livello di confronto Nazionale;

non essendo stato poi possibile affrontare la tematica e le criticità relative a tutte le Filiali nella riunione nazionale, abbiamo dato la disponibilità, laddove l’Azienda lo ritenesse necessario, di affrontare approfondite analisi sulle cause del mancato raggiungimento degli obiettivi attraverso specifiche riunioni da calendarizzare nelle filiali interessate con la partecipazione delle RSU/RSA.

CIO’ POSTO, ABBIAMO RIVENDICATO CON LA MASSIMA DETERMINAZIONE IL PAGAMENTO DEL PREMIO DI RISULTATO NELLA MISURA INTERA E SECONDO I CANONI PREVISTI DALL’ACCORDO.

L’azienda, dopo un acceso confronto, pur ribadendo le proprie ragioni e l’oggettività dei dati di consuntivo del PDR rappresentati, ha tenuto in considerazione le motivazioni addotte dalle delegazioni SLP-CISL ed SLC-CGIL ed in via eccezionale, di PROVVEDERE A DISPORRE IL PAGAMENTO, PER IL GIORNO 27 GIUGNO , DEL PREMIO, PREVIO, AVVIO DI CONFRONTI SUL PDR A LIVELLO DI FILIALE CON LE DELEGAZIONI SINDACALI COMPETENTI LADDOVE RITENUTI’ UTILI ED AL FINE DI ANALIZZARE LE CRITICITA EMERSE.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Servizi: comunicato e documento coordinamento nazionale

  14 Giugno 2017   Comunicati stampa
Il coordinamento nazionale Area Servizi si è riunito in data odierna. Il segretario nella propria relazione ha parlato dell’incontro che c’è stato il 13 giugno con il nuovo Amministratore Delegato di Poste Italiane, soffermandosi sulle questioni emerse durante lo st...

Poste: documento Coordinamento Quadri

  6 Giugno 2017
Si è riunito il Coordinamento Quadri di Poste. In una pacata ed approfondita discussione sono stati affrontati argomenti che interessano direttamente la categoria, quali il prossimo rinnovo del CCNL, in cui si discute di unificazione dell’Area Quadri, e la futura ric...

Poste: sciopero 10 giugno

  31 Maggio 2017
Slc Cgil, in data 16 marzo 2017, ha avviato le procedure per l’apertura di un conflitto di lavoro con Poste Italiane S.p.A. . Le motivazioni sono riportate nel documento allegato alla presente che ne diventa parte integrante del documento. In data 21 marzo c.a., su...

Poste: detassazione Pdr

  18 Maggio 2017
E' stato confermato l’impegno sulla detassazione del PDR 2016, nel saldo di giugno. Tale risultato è il frutto dell'accordo sottoscritto il 26 luglio 2016, in cui venivano evidenziati i requisiti per la misurazione dei risultati a conguaglio del 2016, da versare, app...