5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Il giorno 25 luglio si è svolto l’incontro tra SLC-FISTEL-UILCOM le Rsu e Accenture Hrs, in prosecuzione dell’ultimo confronto tenutosi il 5 luglio.
L’azienda ha fornito le risposte sulle richieste avanzate dalle OO.SS. nell’incontro precedente, aumentando la percentuale economica di copertura, per i lavoratori che accettano volontariamente di uscire in prepensionamento dall’azienda, lasciando il 70% per il primo anno dopo la Naspi, aumentando al 80% la copertura del secondo anno, finendo con il 90% per il terzo anno.
Proseguendo Accenture Hrs ha dichiarato di recepire in parte la richiesta sindacale di diminuire la percentuale del contratto di solidarietà, portandola dal 10% al 5%, escludendo però i lavoratori che opereranno su nuove attività in ingresso, circa 30 risorse, a queste si aggiungono altre 35 risorse che sono impiegate sul payrol del gruppo Accenture.
Concludendo, l’azienda ha affermato, che nel contenimento complessivo dei costi visto il continuo calo di redditività, e per garantire la propria sostenibilità, vorrebbe procedere ad un “congelamento” del premio annuo per tre anni a partire da luglio 2019.
SLC-FISTEL-UILCOM hanno ribadito che sull’incentivazione al prepensionamento, pur apprezzando l’avanzamento fatto dall’azienda, ritengono ancora insufficiente la copertura economica proposta, chiedendo un’ulteriore aumento della percentuale al 90% complessivo per tutti e tre gli anni.
Per quello che riguarda il contratto di solidarietà le OO.SS. evidenziano ad Accenture Hrs, che l’applicazione dello stesso deve avvenire su tutti lavoratori dell’azienda per una sostenibilità complessiva.
Sull’ultimo punto esposto dall’azienda SLC-FISTEL-UILCOM hanno dichiarato la loro indisponibilità a discutere del “congelamento” del premio annuo per tre anni come proposto, e ricordano ad Accenture Hrs che i lavoratori stanno già dando il loro contributo per affrontare la difficile situazione aziendale.
Le parti hanno concordato di aggiornarsi nella prima quindicina del mese di settembre per proseguire il confronto e avere da parte aziendale risposte esaustive.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Accordi integrativi Telecontact.

  21 Ottobre 2020   tim call center tlc
C O M U N I C A T O TELECONTACT (Gruppo TIM) - Accordi II LIVELLO - In data 13 Ottobre, le Segreterie Nazionali SLC CGIL - FISTEL CISL – UILCOM UIL - si sono incontrate con la direzione aziendale di TCC congiuntamente con le RSU e le strutture territoriali. Nel...

Comunicato unitario incontro con Sky.

  20 Ottobre 2020   sky emittenza
COMUNICATO INCONTRO SKY DEL 15/10/2020 In data 15/10/2020 si sono incontrate le OOSS rappresentate dalle Segreterie Nazionali, territoriali, e da tutte le RSU del gruppo Sky con la direzione aziendale per fare il punto della situazione riguardo l’evolvers...

Rai. Subito un confronto per il futuro.

  20 Ottobre 2020   rai emittenza
Aprire subito un confronto serio sul futuro della RAI. Bene ha fatto la Presidenza della Commissione di Vigilanza a convocare il ministro Gualtieri sulla vicenda RAI. Le difficoltà economiche, la recrudescenza della pandemia, le criticità presenti e passate impongo...

Call center. Stato d'agitazione per la gara Consip

  1 Ottobre 2020   call center tlc
Spett.le Presidenza del Consiglio dei Ministri Spett.le Ministero del Lavoro Spett.le Ministero dello Sviluppo Economico Spett.le Ministero delle Economia e delle Finanze Alla C.A: Componenti la Commissione Lavoro del Senato Componenti la commissione Lavo...

Tim. Nota unitaria e aggiornamento.

  24 Settembre 2020   tim tlc
NOTA UNITARIA NAZIONALE su TEMPISTICHE RECUPERO PERMESSI ed AGGIORNAMENTO ACCORDO TIM 11 GIUGNO 2020 Con la presente si porta a conoscenza che, a seguito delle continue pressioni esercitate dalle Segreterie Nazionali SLC – FISTEL - UILCOM, TIM ha comunica...

Comdata. Comunicato Slc-Cgil

  23 Settembre 2020   comdata call center tlc
COMUNICATO SINDACALE COMDATA Comdata, spinta dalla spasmodica ricerca del recupero di produttività ad ogni costo continua a prodigarsi in innovazioni sperimentali sempre più discutibili. Oltre ad una gestione dell'emergenza Covid nelle sue varie fasi troppo spesso...