5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Lunedì 16 dicembre 2019, in AssoLombarda, si sono incontrate l’Azienda Vodafone, le OO.SS Nazionali e Territoriali, e il coordinamento RSU.
Nell'incontro, calendarizzato al fine delle verifiche previste nell’Accordo dell’aprile 2019, la parte sindacale, in particolare, ha chiesto una esame puntuale sulla “liberalità” che nei giorni scorsi ha creato grande confusione e malessere tra i dipendenti.
L'Azienda, nel prendere atto della posizione sindacale nel rivendicare coerenza con quanto convenuto ad aprile 2019, ha dato la sua piena disponibilità ad una verifica puntuale a consuntivare a fine solidarietà. Prima del consuntivo Azienda e OO.SS. faranno una preventiva verifica sulla congruità dei nuovi conteggi.
Sempre in relazione all'Accordo siglato ad aprile, è stato chiesto una accertamento puntuale sul tema reperibilità e consulenti, in quanto dai territori arrivano segnalazioni di uso improprio nei modi e negli orari, per ciò che riguarda la reperibilità, e un utilizzo ancora troppo massivo dei consulenti, si
rivendica inoltre un’analisi puntuale sulla riqualificazione del personale e l’eventuale ricollocazione, anche in relazione alle nuove assunzioni. Così come richiesto sulle turnistiche dei call center, che dopo l’Accordo di solidarietà hanno subito un brusco cambiamento che spesso non agevola il lavoro quotidiano. Si segnala una non corretta gestione delle risorse umane da parte di alcuni manager.
Su questi temi l'azienda ha dato la sua disponibilità ad un sollecito intervento, e che andrà verificato già nelle prossime settimane.
Ultimo ma non per importanza, sono stati richiesti aggiornamenti sul tema Vodafone Tower e l’azienda ha confermato che i tempi sono legati all'antitrust per l’opportuna valutazione dell’operazione ed è comunque ribadita la volontà di fare l’armonizzazione al momento della fusione.

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Customer care ITA, 90% di adesione allo sciopero

  6 Aprile 2022   call center tlc
Customer care ITA Airwais, disatteso accordo ministeriale. 534 lavoratori a rischio tra Palermo e Rende oggi in sciopero Adesione media oltre il 90% per chiedere l’intervento del governo ed evitare la elusione della clausola sociale Nella giornata odierna le lavora...

Telecontact, unica grande assente dai piani strategici di TIM

  1 Aprile 2022   tim call center tlc telecom
La battaglia dei fondi per accaparrarsi al miglior prezzo parti più o meno pregiate del gruppo TIM è in pieno svolgimento. Lo smembramento da qualcuno è ormai dato per certo anche se, a giudicare dalle continue notizie che quotidianamente riempiono i giornali econo...

Rai Way, sciopero e blocco delle prestazioni aggiuntive

  25 Marzo 2022   rai tv emittenza raiway broadcasting
SCIOPERO CONTRO IL PROGETTO DI DESTRUTTURAZIONE DELLA RAI Nell’impossibiltà di trovare soluzioni durante la prevista procedura di raffreddamento, La SLC CGIL ha deciso di proclamare una giornata di sciopero, intero turno, per il giorno 11 aprile 2022, con il blocco...

Contact center INPS, sacrifici insostenibili per i lavoratori

  22 Marzo 2022   comdata call center tlc
Dopo gli annunci delle scorse settimane, ieri la società Comdata spa ha formalizzato la richiesta di urgente verifica dell’accordo del 15 dicembre scorso che aveva stabilito il ricorso alla CIGS per 2305 lavoratori della commessa INPS operanti in 7 sedi del territori...

Accuse infondate? Iliad risponda sì o no a queste 10 domande

  17 Marzo 2022   tlc
Nella giornata di ieri Iliad Italia, in tutta fretta, si è prodigata a rispondere ad un comunicato sindacale delle Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, in cui si dichiarava in estrema sintesi, che mentre Iliad cresce a gran velocità su fatturato...

Iliad Italia ai limiti della condotta antisindacale

  15 Marzo 2022   tlc
ILIAD ITALIA SI CONSOLIDA NEL MERCATO DELLE TLC, CON I LAVORATORI MENO PAGATI DEL SETTORE ED UN APPROCCIO RELAZIONALE AI LIMITI DELLA CONDOTTA ANTISINDACALE Da circa 2 anni le organizzazioni sindacali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil provano ad avviare un confr...