5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Saccone (Slc Cgil) : in Fastweb la crescita aziendale passa dalla riduzione settimanale dell'orario di lavoro a 38 ore e da più tutele e diritti per i lavoratori.

L'accordo di secondo livello siglato stamani in Fastweb segna un passaggio importante nella contrattazione del settore delle TLC.

Si tratta di un accordo fortemente orientato al benessere delle lavoratrici e dei lavoratori. Permessi per la tutela della genitorialità e la cura di minori con particolari problematiche, part time temporaneo finalizzato davvero ad una migliore conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, Smart working sono solo alcune delle misure introdotte dall'accordo, insieme alla sottoscrizione di un premio di produzione di 2500 euro annui.

Ma la parte davvero qualificante riguarda la riduzione dell'orario di lavoro settimanale. Con una partecipazione aziendale pari a 52 ore di permessi retribuiti aziendali aggiuntivi verrà introdotta la settimana lavorativa di 38 per la maggior parte del personale aziendale.

Si tratta di una novità coraggiosa, l'apertura di una strada, quella della riduzione strutturale dell'orario di lavoro, inevitabile oramai sia per la tutela dei perimetri occupazionali ma, sopratutto, per adeguare l'organizzazione del lavoro alla rivoluzione tecnologica che sta investendo il settore delle TLC.

Questo accordo dimostra che, nonostante la fase complessa che attraversa il settore, si può puntare sullo sviluppo delle aziende scommettendo sull'innovazione, sui diritti e sul benessere dei lavoratori.

0
0
0
s2sdefault