5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Cessione Ramo d'azienda Ericsson dichiarata illegittima. Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil: ennesima dimostrazione che i problemi vanno gestiti con la contrattazione e non attraverso riorganizzazioni fantasiose.

Ieri il Tribunale di Roma ha emesso una importante sentenza relativamente alla cessione di Ramo d'azienda messa in atto da Ericsson che aveva visto 530 lavoratori trasferiti a far data dal 1 Gennaio 2018 verso la sua controllata Ericsson Exi.

In attesa delle motivazioni che seguiranno, la sentenza emessa non lascia dubbi interpretativi, quella cessione di ramo di azienda è illegittima ed ora Ericsson dovrà reintegrare i lavoratori che hanno impugnato il trasferimento di ramo.

Non è la prima volta che cessioni di ramo di azienda nel comparto delle Telecomunicazioni raggiungono questo epilogo, dimostrando ancora una volta quanto sia fallimentare gestire esuberi attraverso forzature riorganizzative piuttosto che attraverso il confronto e la contrattazione con le organizzazioni sindacali.

Estremamente soddisfatti per la sentenza che riconosce le ragioni dei lavoratori, auspichiamo che questa sentenza sia un ulteriore monito per tutte quelle aziende che nel settore preferiscono cimentarsi in riorganizzazioni fantasiose piuttosto che confrontarsi con il sindacato per la gestione dei problemi occupazionali.

Il comparto delle Telecomunicazioni per sua natura è soggetto a continue mutazioni, trasformazioni, evoluzioni, solo attraverso la gestione condivisa dei percorsi, il sano e proficuo confronto tra le parti sociali si può e si deve governare questi processi. Le forzature, come dimostrato da questa ulteriore vicenda, non risolvono i problemi, semmai li accentuano.

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Fase due a Vodafone.

  8 Maggio 2020   tlc vodafone salute sicurezza
COMUNICATO SINDACALE VODAFONE In data odierna Vodafone ha aggiornato le Segreterie Nazionali SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL sul percorso di condivisione territoriale della cosiddetta "fase 2". Come Segreterie esprimiamo apprezzamento per la decisione azie...

Tim. Comunicato accordo fase 2 Covid-19

  5 Maggio 2020   tim tlc salute sicurezza
COMUNICATO - GRUPPO TIM ACCORDO QUADRO “COVID 19 / GESTIONE FASE-2” Nella giornata del 28 Aprile 2020 le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM UIL e la direzione TIM a seguito del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contr...

Tim. Comunicato accordo Afiniti.

  5 Maggio 2020   tim tlc
COMUNICATO TIM - Accordo sistema informatico AFINITI – - Temi da affrontare in prossimi incontri - Nella giornata del 29 Aprile 2020, si sono incontrati, il Coordinamento nazionale delle RSU di TIM e le Segreterie Nazionali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom...

Chiesto a Asstel incontro sulla fase 2.

  29 Aprile 2020   call center tlc salute sicurezza
Roma, 27 aprile 2020 Spett.le Asstel c.a. Dott.ssa Laura Di Raimondo Oggetto: richiesta di incontro Con la stipula del nuovo “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli...

Raggiunto l'accordo sulle ferie Vodafone.

  29 Aprile 2020   tlc vodafone
COMUNICATO VODAFONE Il 29 Aprile c.m. azienda, OO.SS Nazionali e coordinamento Rsu hanno sottoscritto accordo su chiusure collettive per le aree non operative. Le giornate di chiusure collettive saranno usufruite come Ferie, per lasciare a disposizione dei lavora...

Ferie Vodafone. Inopportuna l'iniziativa aziendale.

  29 Aprile 2020   tlc vodafone
COMUNICATO SINDACALE VODAFONE La comunicazione aziendale sulla pianificazione delle ferie non è opportuna per due ordini di motivi. In primo luogo, la bozza di accordo sindacale, ancora in fase di discussione, prevede la possibilità di pianificare per tutti...