5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO STAMPA

VERTENZA ABRAMO CUSTOMER CARE E DICHIARAZIONI ON. TODDE

Apprendiamo da un Comunicato stampa della Sottosegretaria al MISE on. Todde del conseguito raggiungimento, grazie alla sua opera di Governo, di “un grande risultato” quale quello della messa in sicurezza dei tremila lavoratori e lavoratrici della Abramo Customer Care, azienda che nei mesi scorsi ha presentato richiesta di concordato preventivo. Notizia che suscita sorpresa soprattutto perché alla nostra richiesta di apertura di un tavolo di crisi indirizzata proprio alla Onorevole Todde, inviata ai primi di dicembre, non è stata data alcuna risposta fino ad oggi.

Come Segreterie Nazionali intendiamo precisare che la situazione attuale della società è certamente migliorata rispetto alle scorse settimane grazie all’evidenziato recente rilascio del DURC a fronte dell'esito positivo del ricorso presentato dall'azienda stessa al Tribunale di Catanzaro ma che niente si è concluso, ancora, rispetto ad un percorso di effettiva messa in sicurezza del perimetro dei lavoratori coinvolti.

Il Tribunale di Roma dovrà infatti pronunciarsi nei prossimi giorni rispetto ad una istanza di affitto e successiva acquisizione presentata il 15 gennaio dal Fondo Heritage e ad una recentissima offerta pervenuta da parte di altro soggetto.

Si tratta quindi di una vertenza ancora, purtroppo, non conclusa ed in questa fase nelle mani del Tribunale e della proprietà aziendale secondo le previsioni di legge.

Senza voler entrare nel merito del lavoro finora svolto dall’unità di crisi della Sottosegretaria Todde in relazione alla vertenza, ci risulta difficile comprendere i toni trionfalistici del citato Comunicato stampa che, rivendicando risultati ancora non raggiunti, rischia di generare certezze circa la messa in sicurezza definitiva del perimetro dei lavoratori che ad oggi non sono ancora acquisite.

Roma, 11 febbraio 2021

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Incontro con i nuovi vertici aziendali della Rai

  22 Settembre 2021   rai tv emittenza
Il 20 settembre 2021 le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER, LIBERSIND-CONFSAL hanno incontrato Carlo Fuortes Amministratore Delegato di Rai SpA, accompagnato dal Capo del Personale e dal Responsabile delle Relazioni Sindacali...

Tavolo ministeriale sul cambio di appalto per il call center ITA

  20 Settembre 2021   call center tlc almaviva
Si è appena concluso il secondo appuntamento del tavolo ministeriale sul cambio di appalto del call center di ITA. Covisian, la società che si è aggiudicata la gara, ha delineato, supportata da ITA, una proposta sui numeri delle persone coinvolte del tutto insoddisfa...

Call Center ITA/Almaviva: i sindacati incontrano governo e aziende

  8 Settembre 2021   call center tlc almaviva
COMUNICATO STAMPA INCONTRO CALL CENTER ITA/ALMAVIVA Si è appena concluso l'incontro convocato dal ministero del Lavoro sul cambio di commessa Alitalia/ITA. Al tavolo, oltre al capo di Gabinetto, al segretario generale e al direttore generale della divisione Rappo...

Call Center ITA: inizia la fuga del lavoro in Romania

  31 Agosto 2021   call center tlc almaviva
Mentre 621 persone attendono di sapere quale sarà la propria sorte nel cambio di appalto della gestione del call center di ITA, Covisian, la società che si è aggiudicata l’appalto di ITA, pubblica in queste ore annunci di reclutamento per la propria sede in Romania p...

Vertenza Almaviva-Ita: ottima adesione allo sciopero.

COMUNICATO STAMPA “vertenza Almaviva ITA, cambio appalto” SLC-FISTel-UILCOM: ottima adesione allo sciopero degli addetti all'assistenza clienti Alitalia. Ora chiarezza da parte di ITA sul futuro del servizio. La prima giornata di sciopero indetto da SLC-FISTel-UI...

Incontro al Mise per Abramo

  6 Agosto 2021   call center tlc
ABRAMO CUSTOMER CARE COMUNICATO NAZIONALE Si è svolto in data odierna l'incontro convocato dal Ministero dello Sviluppò Economico per verificare lo stato della vertenza Abramo. All'incontro hanno partecipato le OO.SS. di categoria e Confederali, rappresentan...