5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Clausola sociale Findomestic

A seguito della assegnazione della commessa Findomestic a Transcom si è svolto oggi il secondo incontro, tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni, le Rsu, l'azienda uscente CDS (ex Call&Call) e l'azienda subentrante Transcom, al fine di regolamentare le condizioni di passaggio dei lavoratori coinvolti nel cambio di appalto.

L’azienda Transcom ha confermato la volontà di voler mantenere invariate le condizioni economiche e contrattuali alle lavoratrici ed i lavoratori coinvolti dal cambio di appalto. Pertanto saranno mantenuti inalterati profili orari, livelli, scatti di anzianità, art.18, anzianità convenzionale. In relazione alla sede l’azienda subentrante ha dichiarato di aver preso una sede nel comune di LaSpezia (zona Porto) dichiarandosi comunque disponibile ad agevolare il lavoro agile per tutta la fase dell’emergenza sanitaria.

Nel corso dell’incontro sono emerse discrasie numeriche tra il numero dei lavoratori in forza attualmente sulle attività di Findomestic ed il numero di operatori che effettivamente servirebbero per gestire il numero di chiamate pianificate dal cliente. Un calo dei volumi, rispetto a quello gestito negli anni precedenti, che non sarebbe temporaneo e legato all’emergenza Covid, ma risalente a ben prima della situazione di emergenza sanitaria esplosa nel nostro paese a partire da Marzo 2020.

Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni auspicano che il confronto tra le due aziende interessate al cambio di appalto possa portare ad individuare una soluzione che garantisca la piena continuità occupazionale, diversamente non esiteranno a chiamare a responsabilità direttamente la committente Findomestic.

Le circa 140 persone coinvolte da questa procedura di cambio di appalto operano da circa un decennio sulle attività legate a Findomestic ed hanno maturato professionalità e competenze che devono essere garantite, tutelate e interamente salvaguardate.

Nell’apprezzare le dichiarazioni sia dell’azienda uscente che della subentrante, circa la ferma volontà ad individuare una soluzione che soddisfi le istanze sindacali, le parti si sono aggiornate ad un successivo incontro per proseguire il confronto.

Roma, 9 febbraio 2021

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC-CGIL FISTel-CISL UILCOM-UIL UGL-TELECOMUNICAZIONI

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Transcom. Accordo clausola sociale per i lavoratori Abramo.

  12 Luglio 2021   call center tlc
Clausola sociale ConTe Assicurazioni - accordo per la salvaguardia occupazionale dei 130 lavoratori di Abramo CC operanti sulla commessa. Dal 1° agosto assunti da Transcom ad uguali condizioni economiche e normative. Nell'ambito della gestione della clausola soci...

Piattaforma di sciopero per il Call Center Inps

  9 Luglio 2021   call center tlc
PIATTAFORMA RIVENDICATIVA UNITARIA E INDIZIONE DI SCIOPERO PER L’INTERNALIZZAZIONE DEL CALL CENTER INPS Il giorno 9 luglio si è riunito il Coordinamento unitario delle RSU della commessa INPS congiuntamente alle Segreterie Nazionali e territoriali di SLC...

Call center: scandaloso cambio appalto dell'Agenzia delle Entrate

  7 Luglio 2021   comdata call center tlc
Mentre il presidente dell'Inps è in tournée per sponsorizzare l'internalizzazione del call center dell’Istituto (un'operazione misteriosa di cui nessuno ad oggi conosce le condizioni ed i tempi) l'Agenzia delle Entrate rompe gli indugi e comunica il cambio...

Sittel, pesanti ritardi nel pagamento degli stipendi

  5 Luglio 2021   tim tlc
Nella giornata del 1° Luglio si è svolto un incontro tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, il coordinamento RSU e i rappresentanti dell'azienda Sittel, a seguito delle ulteriori azioni di protesta messe in campo ne...

Internalizzazione call center Inps: basta propaganda!

  30 Giugno 2021   call center tlc
Si apprende che il Presidente dell’INPS continua il suo tour promozionale sul processo di internalizzazione del call center. Tutto legittimo, magari anche interessante, ma forse è il momento di fermare la macchina della propaganda e dare quelle risposte pro...

Riunione del Comitato Nazionale emergenza sanitaria della Rai.

  28 Giugno 2021   rai emittenza salute sicurezza
Roma, 28 giugno 2021 Riunione Comitato Nazionale per l’Emergenza Sanitaria Il 25 giugno 2021 si è riunito il Comitato Nazionale per l’emergenza sanitaria da Covid-19, istituito con il Protocollo Nazionale siglato fra le Organizzazioni Sindacali e la RAI in d...