5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Incontro Inwit

In data 29 aprile si è svolto l'incontro con Inwit e le OO.SS Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil Nazionali e territoriali in modalità mista in presenza e da remoto; presenti inoltre le Rsu aziendali.

L'azienda rappresentata dall' Ad Giovanni Ferigo ha ripercorso la nascita di Inwit nel 2015, per poi soffermarsi sul patto siglato nel 2019 tra Inwit, Tim e Vodafone che ha portato all’integrazione con Vodafone Towers, consentendo di fatto all’Azienda di affermarsi come primo operatore nazionale nel settore delle torri.

Dal punto di vista della capitalizzazione Inwit è la diciannovesima azienda in Italia.

Nel piano industriale sono previsti circa seicento milioni di investimenti per consentire un  rafforzamento della partnership con Tim e Vodafone, un miglioramento dei rapporti con altri operatori, e si sta valutando anche lo sviluppo di business adiacenti ed innovativi.

Inoltre il debito si conferma costante e l'ebitda in crescita.

Importante per Inwit sarà il piano del governo PNRR dedito alla digitalizzazione del Paese ed alla modernizzazione delle infrastrutture.

Successivamente è stata fatta una panoramica sull'organico aziendale: 232 dipendenti ad aprile 2021, 65 nuove assunzioni in 12 mesi, e livelli inquadramentali piuttosto elevati che si attestano tra il 6 ed il 7 livello.

L'età media dei dipendenti si attesta al di sotto dei cinquanta anni e si sta lavorando affinché si possa rafforzare la presenza femminile ad ogni livello.

Inwit si prefigge nel breve periodo di continuare ad effettuare assunzioni nei ruoli strategici per l'azienda.

Per quanto riguarda l'obiettivo legato al Pdr aziendale 2020 è stato raggiunto, superando l'obiettivo del 100% e quindi sarà tassato al 10%.

Gli importi sono i seguenti:

Livello 5 1404 euro
Livello 6 1494 euro
Livello 7 1519 euro
Livello 7q. 1577 euro

Come OO.SS abbiamo evidenziato l'importanza e la strategicità di Inwit in questo settore.

Importante la crescita dei ricavi ed il percorso assunzionale intrapreso che riguarda nuovi skill professionali.

Alla luce di questo, occorre fissare un nuovo incontro per entrare nel merito di alcune tematiche: un premio di risultato nuovo e tarato sugli obiettivi di Inwit, la verifica di alcune questioni quali la RAL
degli ex Vodafone, un preciso aggiornamento sul piano sedi e sulle soluzioni individuate, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario come già fatto in altre aziende del settore.

Roma, 5 maggio 2021

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Dipendenti RAI del Friuli, stop a violenze no vax e no pass

  7 Ottobre 2021   rai tv emittenza
LAVORATORI RAI FVG ASSEDIATI La SLC CGIL Nazionale e la SLC CGIL e la NCCdL CGIL di Trieste condannano le pericolose manifestazioni di inciviltà verso le lavoratrici ed i lavoratori della sede RAI del Friuli Venezia Giulia registrate durante il corteo del primo ott...

Contact Center Inps, sciopero unitario per la clausola sociale

  5 Ottobre 2021   call center tlc
Dopo il pieno successo dello sciopero dello scorso 27 settembre e come stabilito dalle Segreterie Nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, unitamente al Coordinamento delle Rsu, continua la lotta dei lavoratici/tori della commessa INPS affinché il processo di int...

Lavorare in presenza al 100%? Rischio contagio per i dipendenti RAI

  5 Ottobre 2021   rai tv emittenza sicurezza
In maniera unilaterale, andando oltre il protocollo siglato e le misure di contenimento previste, alcune direzioni aziendali hanno predisposto il rientro in presenza di un numero considerevole di lavoratrici e lavoratori, senza alcuna attenzione al rischio di assembr...

Sky Italia, comunicato unitario sull'incontro del 1 ottobre

  5 Ottobre 2021   sky tv emittenza
COMUNICATO SKY ITALIA Lo scorso 1° ottobre 2021 si è svolto il primo incontro di verifica così come previsto dall‘accordo Nazionale del 14 luglio relativo al piano di trasformazione. La Delegazione Sindacale composta dalle Segreterie Nazionali, Territoriali SLC/FIS...

Call center ITA/Alitalia: il ministero del Lavoro dia risposte chiare

  27 Settembre 2021   call center tlc almaviva
Vertenza Call Center Alitalia/ITA: blocco ferroviario stazione di Palermo. Riccardo Saccone, Segretario nazionale SLC CGIL: “L’incontro odierno fissato al Ministero del Lavoro deve dare risposte chiare per i 621 lavoratori coinvolti da questo paradossale cambio di ap...

Call center INPS: lavoratori uniti nella lotta per la clausola sociale

  27 Settembre 2021   call center tlc
Dai dati che stanno pervenendo dai primi turni si profila una partecipazione massiccia delle lavoratrici e dei lavoratori del call center INPS in appalto allo sciopero indetto da SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL - così dichiara Riccardo Saccone, Segretario Nazionale...