5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Le lavoratrici e i lavoratori dell'azienda Nethex operanti sulla commessa CCISS Viaggiare informati sono in cassa integrazione dal primo gennaio 2021, data in cui è avvenuto il cambio di appalto senza l’applicazione della clausola sociale.

Le organizzazioni sindacali hanno incontrato più volte i rappresentati di Aci, Aci Global e ministero dei Trasporti per individuare le soluzioni più idonee a salvaguardare l'occupazione dei 21 dipendenti che per anni hanno garantito i servizi di customer rivolti ai viaggiatori italiani. Nel corso degli incontri, i rappresentanti del ministero e delle aziende controllate interessate avevano espresso l'intenzione di un coinvolgimento della forza lavoro nel processo di reinternalizzazione delle attività. Un'intenzione che, tuttavia, non ha avuto nessun seguito.

Quanto sta avvenendo in questa vertenza ha del paradossale, lo Stato che non rispetta una legge dello Stato! Negli ultimi 2 anni, grazie a L.11/2016 che ha introdotto nell'ordinamento giuridico la clausola sociale nei contact center e all'art.53 del Ccnl delle Telecomunicazioni che ne ha previsto la regolamentazione, sono stati sottoscritti oltre 100 accordi che hanno governato altrettanti cambi di appalto, garantendo piena continuità occupazionale per circa 11mila lavoratrici e lavoratori. La clausola sociale è una conquista del sindacato confederale, ottenuta con azioni di protesta e proposta per tutti i dipendenti dei contact center in outsourcing coinvolti in cambi di appalto.

Aci e ministero dei Trasporti hanno negato questo diritto. Il confronto successivo è naufragato per esclusiva responsabilità degli enti pubblici coinvolti nella vicenda. Ecco perché questa mattina (mercoledì 23 giugno) Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni hanno promosso un sit-in di fronte al ministero di Villa Patrizi. Il silenzio assordante delle istituzioni e il sottrarsi al confronto degli enti interessati non fermeranno la nostra azione. Nelle prossime ore avvieremo un confronto con i rispettivi uffici legali per portare il contenzioso di fronte a un giudice terzo che possa garantire il diritto individuale alla clausola sociale per le lavoratrici e i lavoratori del servizio telefonico di assistenza alla clientela CCISS Viaggiare Informati.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Gruppo Tim, proclamato lo sciopero nazionale per il 23 febbraio

  11 Febbraio 2022   tim tlc telecom
Roma, 11 febbraio 2022 TIM Spa Dott.ssa Giovanna Bellezza Responsabile HR Commissione di Garanzia dell’attuazione sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali Spett.le Ministero del Lavoro Direzione Generale dei rapporti di Lavoro e delle relazioni industrial...

Solari, il settore tlc è un mare in tempesta

  Con ogni evidenza il settore delle TLC in Italia è un mare in tempesta. La causa endogena va ricercata nell’inefficienza del nostro mercato che, pur in una presenza di un forte aumento della domanda, ha bruciato oltre 10 miliardi di fatturato negli ultimi di...

Vodafone Italia, proposta di acquisto da parte di Iliad

  9 Febbraio 2022   tlc vodafone
Apprendiamo dagli organi di stampa della proposta di acquisto del 100% delle azioni di Vodafone Italia da parte di Iliad. La notizia, già rimbalzata sui media sul finire dello scorso anno, aveva trovato secca smentita da parte dell'amministratore delegato di Iliad It...

Call center Inps Servizi, tutte le incognite dell'internalizzazione

  8 Febbraio 2022   call center tlc
Il 4 febbraio si è svolto l’incontro con la dirigenza di INPS Servizi sul processo di internalizzazione del contact center di INPS. All’incontro erano presenti, oltre alle scriventi OO.SS. il Presidente del CdA di Inps Servizi, un consigliere ed il neo Direttore Gene...

Almaviva, stato di agitazione e richiesta d'incontro ai ministeri competenti

  7 Febbraio 2022   call center tlc almaviva
VERTENZA ALMAVIVA CONTACT, CRESCE LA PREOCCUPAZIONE Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil richiedono incontro ai Ministeri competenti e proclamano lo stato di agitazione Le Segreterie nazionali, tenuto conto del precipitare della situazione inerente alle attività lavor...

La RAI non produrrà più il Giro d'Italia?

  4 Febbraio 2022   rai tv emittenza sport
Da alcune indiscrezioni di stampa, sembrerebbe che la RAI abbia perso la Produzione e la diffusione internazionale del Giro d’Italia a favore di EMG, società che produce già il Tour de France. Sempre secondo queste indiscrezioni, né confermate né smentite da RAI, R...