5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO EXI - MUTARES

In data 24 Giugno si è svolto l'incontro tra le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, il coordinamento Rsu e l'azienda Exi-Mutares per avviare il confronto relativamente alla procedura di cassa integrazione aperta nelle scorse settimane.

L'azienda ha ribadito la necessità di utilizzare la cassa integrazione per affrontare il calo di volumi di attività in corso, nell'attesa di concludere alcune operazioni commerciali con diversi player del settore che dovrebbero concretizzarsi a breve.

Le organizzazioni sindacali hanno ribadito con determinazione, come fatto nel precedente incontro, che l'utilizzo dell'ammortizzatore sociale non dovrà incidere sulla retribuzione dei dipendenti, stigmatizzando l’atteggiamento aziendale poco chiaro e dilatorio sul tema. L'utilizzo della Cigo dovrà prevedere o una equa rotazione su tutto il personale al fine di spalmare il disagio economico derivante dalla stessa, o forme di compensazione che integrino la perdita salariale derivante.

Il settore delle telecomunicazioni, per effetto degli impatti dalla digitalizzazione e dell'andamento del mercato, ha dovuto affrontare anni di riorganizzazioni e ristrutturazioni anche attraverso l'utilizzo di ammortizzatori sociali, ma attraverso buone pratiche di contrattazione si è puntato a limitare gli impatti sulle lavoratrici ed i lavoratori coinvolti.

La posizione del sindacato confederale è stata espressa con chiarezza e determinazione, sta ora all'azienda Exi-Mutares decidere se intraprendere la strada del confronto proficuo, della concertazione e della contrattazione con le organizzazioni sindacali, o intraprendere la strada dell'unilateralità che comporterà inequivocabilmente una stagione di accesa conflittualità.

Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil auspicano che l’ulteriore periodo di riflessione chiesto dall'azienda possa esser utile ad effettuare le scelte migliori per affrontare una fase di governo congiunto e confronto proficuo al fine di accompagnare questa fase temporanea, traguardando il risultato della stabilità nel più breve tempo possibile, senza impatti sul salario e sui diritti delle lavoratrici e dei lavoratori di Exi-Mutares.

Roma, 28 giugno 2021

Le Segreterie nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Ericsson, raggiunto l'accordo sulla gestione delle eccedenze

  24 Settembre 2021   ericsson tlc
Si è svolto in data odierna un incontro tra i vertici di Ericsson Telecomunicazioni, le segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil ed il Coordinamento RSU, per proseguire il confronto per la gestione delle eccedenze dichiarate lo scorso...

Primo incontro per il rinnovo del CCNL Emittenza radiotelevisiva privata

  23 Settembre 2021   mediaset sky la7 tv emittenza broadcasting
Il giorno 22 settembre 2021, presso la Sede di Confindustria RADIO-TV e con modalità mista in presenza e da remoto, si sono incontrati i vertici dell’Associazione e la delegazione trattante per il rinnovo del CCNL dell'Emittenza Radiotelevisiva privata, composta dall...

Call center INPS: continua la mobilitazione a salvaguardia di chi lavora

  23 Settembre 2021   comdata call center tlc
Il Coordinamento Unitario delle RSU della commessa INPS esprime un giudizio fortemente negativo riguardo quanto dichiarato dal Presidente Tridico, nell’incontro di ieri. Lascia del tutto insoddisfatti la dichiarazione del Presidente circa i “vari” pareri acquisiti da...

Incontro con i nuovi vertici aziendali della Rai

  22 Settembre 2021   rai tv emittenza
Il 20 settembre 2021 le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER, LIBERSIND-CONFSAL hanno incontrato Carlo Fuortes Amministratore Delegato di Rai SpA, accompagnato dal Capo del Personale e dal Responsabile delle Relazioni Sindacali...

Tavolo ministeriale sul cambio di appalto per il call center ITA

  20 Settembre 2021   call center tlc almaviva
Si è appena concluso il secondo appuntamento del tavolo ministeriale sul cambio di appalto del call center di ITA. Covisian, la società che si è aggiudicata la gara, ha delineato, supportata da ITA, una proposta sui numeri delle persone coinvolte del tutto insoddisfa...

Call Center ITA/Almaviva: i sindacati incontrano governo e aziende

  8 Settembre 2021   call center tlc almaviva
COMUNICATO STAMPA INCONTRO CALL CENTER ITA/ALMAVIVA Si è appena concluso l'incontro convocato dal ministero del Lavoro sul cambio di commessa Alitalia/ITA. Al tavolo, oltre al capo di Gabinetto, al segretario generale e al direttore generale della divisione Rappo...