5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Lo scorso 30 novembre si è svolto un incontro tra i rappresentanti aziendali di Ennova, le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, le RSU/RSA per proseguire il confronto nell’ambito delle linee tracciate nell’intesa sottoscritta lo scorso luglio.

Al termine di un proficuo confronto le parti hanno sottoscritto un accordo che prevede una serie di riconoscimenti economici per il lavoro svolto, con competenza e professionalità anche in piena emergenza sanitaria, dalle lavoratrici e dai lavoratori di Ennova, gettando delle solide basi per arrivare alla sottoscrizione di un accordo sperimentale di Premio di Risultato a far partire dall’anno 2022.

L’intesa prevede il riconoscimento di un importo di euro 208 per fte in pagamento già con le competenze delle mensilità di novembre e dicembre 2021.

Per il prossimo aprile 2022 con l’accordo sottoscritto sarà possibile, su base volontaria, richiedere la trasformazione in welfare dell’importo di 260 euro previsto dal CCNL quale elemento di garanzia retributivo. Inoltre le parti hanno condiviso i macrotemi che saranno oggetto di discussione per il prossimo incontro finalizzato al raggiungimento di un accordo specifico e sperimentale di Premio di Risultato per l’anno 2022. Nella fattispecie il premio erogato sarà collegato all’andamento aziendale in termini di Ebtda, all’andamento della commessa d’appartenenza e all’apporto in termini di presenza da parte di ciascun lavoratore.

Le parti hanno inoltre condiviso la possibilità di smonetizzare le festività ricadenti di domenica su base  volontaria.

Nel corso dei prossimi incontri saranno trattati i temi relativi all’organizzazione del lavoro, con particolare attenzione al tema dal lavoro agile, sul quale le parti hanno condiviso la ferma volontà di rendere strutturale lo strumento sottoscrivendo un accordo nelle more delle linee guida che saranno definite dalle organizzazioni sindacali con Asstel.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil considerano le intese raggiunte un ulteriore passo in avanti, a conferma di un percorso relazionale consolidato, accordo dopo accordo, volto a traguardare nell’arco del prossimo anno un integrativo aziendale che punti a dare soddisfazione alle aspettative ed alle istanze di lavoratrici e lavoratori che con abnegazione e professionalità hanno contribuito a raggiungere i risultati di Ennova.

Roma, 2 dicembre 2021

Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL   FISTEL CISL   UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Sciopero Tim: il nostro grazie a lavoratori, RSU e territori

  24 Febbraio 2022   tim tlc telecom
Le Lavoratrici ed i Lavoratori del Gruppo TIM hanno convintamente aderito allo Sciopero dimostrandolo nei fatti con punte di assenza dal lavoro fino al 70%. I presidi regionali presso le Istituzioni locali e le Prefetture hanno avuto una grande presenza e significa...

Sciopero TIM, SLC CGIL in piazza

  23 Febbraio 2022   tim tlc telecom
TIM: LANDINI, NO ALLO SCORPORO. DAL GOVERNO SERVE UNA STRATEGIA "La grande mobilitazione di oggi delle lavoratrici e dei lavoratori di Tim non può rimanere senza risposta. Un processo di ristrutturazione che separi la rete dai servizi non sarebbe solo inusuale, ma...

Sciopero TIM, manifestazione a Roma presso il ministero dello Sviluppo Economico

  22 Febbraio 2022   tim tlc telecom
SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL: DOMANI LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DEL GRUPPO TIM SCIOPERERANNO PER IL FUTURO DI TIM E DELLE AZIENDE CONTROLLATE A ROMA APPUNTAMENTO IN VIA MOLISE, DALLE 9 ALLE 13 clicca sull'immagine per guardare la video-intervista a Riccard...

Tim, richiesta di incontro alle Istituzioni

  21 Febbraio 2022   tim tlc telecom
 Roma, 21 febbraio 2022 Al Presidente del Senato della Repubblica Senatrice Elisabetta Casellati Al Presidente della Camera dei Deputati Onorevole Roberto Fico Ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari Della Camera dei Deputati e del Senato Oggetto: richiest...

Call center INPS, No dei lavoratori al partenariato pubblico-privato

  16 Febbraio 2022   comdata call center tlc
Com'era facile prevedere, la proposta di Partenariato Pubblico Privato avanzata dalle aziende Comdata e Network ad INPS Servizi sta generando solo smarrimento e rabbia fra le lavoratrici e i lavoratori. Da questa situazione se ne esce solo in un modo: l'Istituto co...

Contact Center INPS, un partenariato pubblico - privato?

  15 Febbraio 2022   comdata call center tlc
  Nella giornata di ieri le scriventi Segreterie Nazionali sono state messe a conoscenza, da parte della RTI Comdata/Network, di una loro proposta di partenariato pubblico e privato (P.P.P.) formulata nei giorni scorsi a INPS e a INPS Servizi per la gestione d...