5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

LEROY MERLIN: Risolta positivamente la vertenza
Le lavoratrici ed i lavoratori di Arzano manterranno inalterate le proprie condizioni economiche e normative 

Al termine di un lungo e faticoso confronto le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, e le RSU hanno raggiunto l’accordo con l’azienda subentrante Call2Net e l’azienda uscente Covisian, relativamente alla clausola sociale nel cambio di appalto delle attività di customer care di Leroy Merlin. A partire dal 1° agosto 41 lavoratrici e lavoratori di Arzano transiteranno nell’azienda Call2Net, mantenendo territorialità e condizioni economiche e normative equivalenti.

Nella fattispecie i lavoratori manterranno livelli, profili orario, anzianità convenzionale sia in riferimento alla parte economica (scatti di anzianità) sia per quel che concerne le tutele giuridiche derivanti dall’art.28.

L’accordo è stato raggiunto grazie al contributo di tutte le parti al tavolo, compresa l’azienda uscente Covisian che ha garantito la riqualificazione per i 6 lavoratori del sito di Bitritto che operano sulla commessa Leroy Merlin, favorendo la tutela occupazionale per tutto il perimetro interessato al cambio di appalto.

Una trattativa partita decisamente in salita, in cui rischiava di venir meno uno dei punti saldi della clausola sociale nei customer care, il principio della territorialità. Le organizzazioni sindacali, grazie al prezioso contributo delle lavoratrici e dei lavoratori interessati che, chiamati allo sciopero hanno aderito massivamente, con fermezza hanno ribadito l’ineludibilità della clausola sociale, raggiungendo un accordo che ha trovato la soddisfazione di tutte le parti in causa.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil esprimono soddisfazione per l’intesa raggiunta ed in particolare per aver mantenuto ferma l’applicazione della clausola sociale. In troppe occasioni, ultimamente, i chiari principi contenuti nell'art.53 bis del CCNL delle TLC sono stati messi sotto attacco da tentativi maldestri di elusione da parte di committenze e outsourcer che, ancora non hanno compreso, quanto sia fondamentale e necessario che la competizione sia basata sulla qualità dei servizi erogati e non sul massimo ribasso dei prezzi di aggiudicazione delle gare.

Roma, 25 luglio 2022

 Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Contact center INPS, sacrifici insostenibili per i lavoratori

  22 Marzo 2022   comdata call center tlc
Dopo gli annunci delle scorse settimane, ieri la società Comdata spa ha formalizzato la richiesta di urgente verifica dell’accordo del 15 dicembre scorso che aveva stabilito il ricorso alla CIGS per 2305 lavoratori della commessa INPS operanti in 7 sedi del territori...

Accuse infondate? Iliad risponda sì o no a queste 10 domande

  17 Marzo 2022   tlc
Nella giornata di ieri Iliad Italia, in tutta fretta, si è prodigata a rispondere ad un comunicato sindacale delle Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, in cui si dichiarava in estrema sintesi, che mentre Iliad cresce a gran velocità su fatturato...

Iliad Italia ai limiti della condotta antisindacale

  15 Marzo 2022   tlc
ILIAD ITALIA SI CONSOLIDA NEL MERCATO DELLE TLC, CON I LAVORATORI MENO PAGATI DEL SETTORE ED UN APPROCCIO RELAZIONALE AI LIMITI DELLA CONDOTTA ANTISINDACALE Da circa 2 anni le organizzazioni sindacali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil provano ad avviare un confr...

Rai condannata per condotta antisindacale

  14 Marzo 2022   rai emittenza raiway
TGR RAI, AZIENDA RIFLETTA SULLA CONDANNA PER CONDOTTA ANTISINDACALE L'accoglimento da parte del tribunale di Roma del ricorso per condotta antisindacale presentato dall'Usigrai contro la RAI per la chiusura dell'ultima edizione dei Tgr ribadisce un fatto semplice: ...

Call center INPS, internalizzazione al ribasso

  14 Marzo 2022   comdata call center tlc
Giovedì 10 marzo 2022 le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL FISTel-CISL UILCOM-UIL e INPS Servizi sono state audite dalla Commissione Lavoro della Camera in merito al processo di internalizzazione delle attività INPS. Nel corso dell’incontro le OO.SS. hanno dichiarat...

CCL Rai, la SLC CGIL non firma l'ipotesi di rinnovo. Ecco perché

  9 Marzo 2022   rai emittenza raiway broadcasting
LE RAGIONI DEL NOSTRO NO ALLA FIRMA DEL CCL RAI Nella giornata di oggi si è consumata una pagina grave nella storia delle Relazioni Industriali di RAI, dove, per la prima volta da diversi anni a questa parte, l’Ipotesi di rinnovo del Contratto Collettivo di lavoro...