Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

ERICSSON CONFERMA IL LICENZIAMENTO DI 48 DIPENDENTI AL TERMINE DELLA FASE SINDACALE
Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil proclamano un pacchetto di 8 ore di sciopero

 
Si è svolto in data 14 dicembre un ulteriore incontro tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, le RSU e l’azienda Ericsson Italia assistita da Unindustria, per l’esame congiunto in riferimento alla procedura di riduzione del personale avviata da Ericsson lo scorso 4 novembre scorso, già discussa in data 18 novembre 2022.

L’azienda conferma il percorso che ha portato all’apertura della procedura di licenziamento, confermando di non aver altre soluzioni possibili.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil hanno nuovamente chiesto con forza il ritiro immediato delle procedure di licenziamento, in virtù anche dell’imminente scadenza della fase sindacale della procedura.

A supporto della iniqua direzione che l’azienda ha intrapreso, in un contesto particolarmente difficile, le strutture territoriali, le delegate ed i delegati presenti hanno evidenziato la volontà dei lavoratori coinvolti ad essere parte attiva in eventuali percorsi di ricollocamento e di reskilling.

L’azienda Ericsson Italia ha confermato totale indisponibilità al ritiro della procedura avviata ed a promuovere percorsi alternativi.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, preso atto della totale chiusura aziendale, proclamano un pacchetto di 8 ore di sciopero, per tutto il personale Ericsson Italia, a sostegno della vertenza. Le 8 ore di sciopero saranno così articolate:

  • 2h a fine turno il 23 dicembre 2022;
  • 2h a fine turno il 30 dicembre 2022;
  • 2h a fine turno il 5 gennaio 2023;
  • 2h a fine turno il 13 gennaio 2023.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil invitano tutte le lavoratrici ed i lavoratori di Ericsson Italia a mobilitarsi, a sostegno della difesa occupazionale dei 48 dipendenti interessati dalla procedura di riduzione del personale.

Roma, 19 dicembre 2022

Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Tim: Chiesto incontro urgente alla presidente Meloni e ai ministri Urso, Calderone, Giorgetti

  29 Gennaio 2024   tim tlc
Roma, 25 gennaio 2024 Al Presidente del Consiglio dei Ministri On. Giorgia Meloni Al Ministro delle Imprese e del Made in Italy On. Adolfo Urso Al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali On. Marina Elvira Calderone Al Ministro dell’Economia e delle Finanze On...

Tim: Cgil e Slc, Occorrono garanzie su occupazione e chiarezza su ricadute infrastrutturali

  17 Gennaio 2024   Comunicati stampa tim tlc
Roma, 17 gennaio - “Vogliamo sapere se fra le garanzie degli interessi strategici nazionali ci sono anche quelle sulla tenuta occupazionale”. È l’interrogativo che Cgil e Slc Cgil rivolgono al Governo a fronte del via libera formalizzato stamane da Palazzo Chigi alla...

WindTre, discutibile l'iniziativa aziendale di contenimento dei costi

  9 Gennaio 2024   tlc wind
Leggiamo, non senza qualche sentimento di sorpresa e curiosità, della creazione in WindTre di un comitato strategico contro gli sprechi e per azioni di contenimento dei costi operativi. Il primo suggerimento che, d'istinto, ci verrebbe da dare sarebbe quello di elimi...

Fasi Rai, rinnovato l'accordo con Unisalute per il 2024

  30 Dicembre 2023   rai tv emittenza broadcasting salute
Nella giornata di ieri, gli organismi amministrativi del Fasi Rai hanno pubblicato le nuove condizioni della polizza sanitaria per il 2024, a seguito del rinnovo dell’accordo con Unisalute, che comporterà i costi specificati nella tabella seguente: Il nuovo accordo p...

Rai: Piano industriale. Saccone, "Palese disinteresse a servizio pubblico protagonista di transizione digitale. Lo contrasteremo"

  22 Dicembre 2023   Comunicati stampa rai tv emittenza
(U.S. Slc-Cgil) -Roma, 22 dic- “La presentazione delle linee guida del prossimo piano industriale della Rai ci lascia la percezione del generale disinteresse della politica ad avere un servizio pubblico radiotelevisivo protagonista della transizione digitale del Paes...

Customer Care Mercato tutelato, sciopero riuscito

  21 Dicembre 2023   call center tlc
Adesioni altissime allo sciopero odierno e manifestazioni partecipate. Il MASE riceve una delegazione in presidio sotto il ministero e annuncia una convocazione per il prossimo 3 gennaio alla presenza del ministro. Con picchi del 100%, ed un’adesione media ben oltre...