“Lo scorso 24 marzo è stata una giornata importante per il settore dei Poligrafici. C’è stato lo sciopero nazionale indetto da Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, per difendere i diritti dei lavoratori, il contratto nazionale e gli editori corretti dai tentativi di dumping contrattuale.” Così una nota unitaria delle segreterie nazionali dei sindacati di settore.
“La quasi totalità dei quotidiani oggi non è in edicola, nonostante diverse manovre, talvolta molto forti, di boicottaggio dello sciopero.”
“Un grazie per il successo ottenuto va a tutti i lavoratori e le lavoratrici del settore poligrafici che hanno dato un’importante manifestazione di orgoglio – conclude la nota. Un ringraziamento anche ai giornalisti, che oltre l’apprezzata solidarietà, in alcuni importantissimi casi sono scesi in campo a fianco dei lavoratori poligrafici.”
0
0
0
s2smodern