Slc Cgil e Uilcom Uil nazionali hanno indetto lo sciopero nazionale di 8 ore per l’intero turno delle lavoratrici e dei lavoratori del settore Grafici/Editoriali per venerdì 25 ottobre, con presidio e conferenza stampa a Milano, di fronte la sede di Assografici  in Piazza Castello, 28, dalle ore 10.00
 
Lo sciopero ed il presidio sono organizzati per dire NO a soluzioni contrattuali che vedano parti economiche fisse della struttura salariale convertite in welfare; a modifiche strutturali all’attuale sistema degli orari di lavoro senza la definizione dei corrispettivi trattamenti economici; ad una vigenza contrattuale non equilibrata con l’aumento economico proposto. 
Il contratto collettivo è scaduto ormai il 31 dicembre 2015, e i lavoratori hanno diritto a un contratto dignitoso, dopo aver patito, negli ultimi anni, pesanti e durature conseguenze dovute alla crisi del settore editoriale.

Nel corso della conferenza stampa saranno spiegate le ragioni dello sciopero e l’urgenza di giungere, in tempi rapidi, alla sottoscrizione del contratto collettivo nazionale, al fine di garantire ai lavoratori e alle lavoratrici del settore il giusto aumento salariale e la tutela dei diritti normativi acquisiti.
0
0
0
s2sdefault