Roma, 7 agosto 2020

Spettabile
Sottosegretario all’editoria
Dott. Andrea Martella

Spettabile
Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali
Dott.ssa Nunzia Catalfo

Spettabile
INPS
Direzione Centrale Pensioni

Egregi,

in data 6 agosto 2020, con circolare n° 93, l’Inps ha comunicato le istruzioni per l’ammissione al prepensionamento dei lavoratori e delle lavoratrici secondo le previsioni del comma 500, articolo 1 Legge 160/2019.

Nella circolare viene affermato il termine di decadenza di 60 giorni dalla maturazione dei requisiti per accedere al prepensionamento.

Tale previsione, peraltro non contenuta nel comma 500 – art. 1 Legge 160/2019, a differenza della forma ordinaria di prepensionamento di cui alla legge 416/81, rischia di comportare l’impossibilità di accedere al prepensionamento per i lavoratori e le lavoratrici che erano in attesa delle indicazioni dell’INPS prima di dimettersi.

Riteniamo importante sottolineare, che proprio per il contesto emergenziale, alcune Aziende del settore hanno fatto ricorso agli ammortizzatori sociali straordinari COVID 19, e che l’accesso al prepensionamento è previsto unicamente attraverso il ricorso alla CIGS. Anche tale situazione non ha consentito l’uscita dei lavoratori che avevano i requisiti e che comunque avrebbero atteso le indicazioni INPS per poter accedere al prepensionamento, mentre coloro che si sono dimessi sono in attesa dell’accettazione della domanda, senza alcun sostegno al reddito dalla data di uscita dall’Azienda e il trattamento di pensione decorrerà dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.

La norma è entrata in vigore in data 1° gennaio 2020, la circolare INPS è stata emessa il 6 agosto 2020; poiché precedentemente erano assenti disposizioni necessarie per poter presentare le richieste di prepensionamento, e tenuto conto della situazione di emergenza che ha coinvolto il nostro paese, riteniamo che tale termine di decadenza debba essere rivisto e adeguato per consentire l’accesso al prepensionamento di coloro che hanno maturato i requisiti. 

Certi dell’attenzione, inviamo cordiali saluti

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL
Giulia Guida Giovanni Pezzini Roberta Musu

0
0
0
s2smodern