Roma, 15 settembre 2020

Spett.le Ministero del Lavoro

A seguito della nostra richiesta congiunta, il 3 settembre scorso si è tenuto un incontro con i rappresentanti dell’Inps nel corso del quale sono state evidenziate le problematiche legate alla sussistenza del termine di decadenza di cui all’art. 37 della legge n. 416/1981 in relazione ai piani di prepensionamento per i lavoratori poligrafici presentati ai sensi della legge n. 160/2019.

Sono state altresì rappresentate ulteriori questioni quali gli effetti di detto termine nel caso di sospensione del piano di Cigs per passare alla Cigo Covid ai sensi dell’art. 20 del d.l. n. 18/202, le condizioni per l’accesso al prepensionamento dei lavoratori in possesso del requisito ordinario di 38 anni di contribuzioni e l’acquisizione degli elenchi dei lavoratori prepensionabili.

Con la presente si richiede un incontro finalizzato a ricercare soluzioni interpretative che, rimanendo nell’ambito dell’attuale normativa e delle prassi amministrative correlate, consentano l’accesso al prepensionamento per i lavoratori che a vario titolo ne siano stati impediti.

Si rimane in attesa di un riscontro e si porgono i migliori saluti.

Fabrizio Carotti   Giulia Guida   Giovanni   Luigi Pezzini   Roberta Musu
Direttore Generale FIEG Segr. Nazionale Segr. Nazionale Segr. Nazionale SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern