Roma, 14 dicembre 2020

COMUNICATO SINDACALE

AMCOR: LE CONTRADDIZIONI DELLA POLITICA DELLA SICUREZZA

Nella Riunione di Giovedi 10 Dicembre del Coordinamento nazionale RSU Amcor e Segreterie Territoriali è stato oggetto il tema della sicurezza in Amcor, Azienda che ha sempre fortemente creduto e investito in questo fondamentale valore.

L’impegno a costruire la sicurezza sul lavoro sempre in modo migliore e costante è sempre stato oggetto delle battaglie che la scrivente O.S. ha portato avanti, costituendo parte integrante della nostra cultura, come dimostra l’ampio capitolo ad essa dedicata nel CCNL di rifermento.

D’altro canto, se è pur vero che tale valore è tutelato a livello costituzionale e normativo, non si può tuttavia prescindere dal DVR aziendale, la cui redazione, ad opera del Datore di lavoro e dell’RSPP, deve essere portata a conoscenza del RLS e da questo sottoscritta.

Inoltre, per quanto riguarda i DPI, ci preme sottolineare che essi rappresentano le misure di sicurezza estreme, che devono essere impiegate quando tutte le altre, organizzative e gestionali, hanno fallito o sono impossibili.

Infine sull’utilizzo obbligatorio degli occhiali e del casco non abbiamo ancora ricevuto spiegazioni convincenti circa la necessità degli stessi in tutti i reparti e in tutte le fasi della lavorazione, e tantomeno circa la loro adeguatezza alle esigenze ergonomiche e di salute del lavoratore.

Invitiamo pertanto codesta Direzione a raccogliere l’invito più volte rivolto dalla scrivente O.S. ad avviare un dialogo più costruttivo, attraverso la convocazione di tavoli territoriali con RSU e segreterie provinciali, così da individuare soluzioni condivise e maggiormente attente alle esigenze delle persone.

Se tutto ciò non si verificasse ma si continuasse a perseguire comportamenti unilaterali sui temi dei vari DVR generando anche possibili provvedimenti disciplinari, ci vedremo costretti nostro malgrado, a mettere in campo tutte le iniziative di carattere sindacale a tutela dei lavoratori che ci pregiamo di rappresentare.

Il Coordinatore Nazionale Slc Cgil
Carrega Gian Luca

Rsu Slc Cgil
Stabilimento di Soliera (MO)

0
0
0
s2smodern