5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

E’ stato siglato un accordo innovativo a seguito dell’interruzione di attività di una azienda di servizi televisivi , la Global Vision Group Italia (GVG) che lavorava in appalto per Sky, Mediaset e Rai, rilevata dalla srl Mvideo costituita su iniziativa di uno dei lavoratori, per ereditare e proseguire alcuni dei contratti di appalto. Un importante investimento nel patrimonio di competenza professionale e nella determinazione a non  mollare dei lavoratori che sono stati assorbiti e che hanno tenuto duro per tanto tempo nella vicenda di GVG.
Slc Cgil Nazionale e le Segreterie Territoriali di Genova, Lucca e Milano, oltre a sostenere le vertenze in atto per i lavoratori licenziati da GVG, hanno sottoscritto con la Mvideo un accordo che prevede innanzitutto l’assorbimento con rapporti di lavoro a tempo indeterminato, con  tutte le garanzie del Codice Civile e con la tutela piena dell’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori  come era prima  delle cosiddette “tutele crescenti” introdotte dal Jobs Act.
Il punto più innovativo e qualificante dell’accordo consiste nell’introduzione del Delegato di Impresa nell’unità produttiva sotto i 16 dipendenti in un mercato del lavoro, quello degli appalti radiotelevisivi,  sempre più caratterizzato dall’esclusione dai diritti sindacali a causa sia della prevalenza di aziende fino a 15 dipendenti, sia del massiccio e crescente ricorso alle collaborazioni con partita IVA per la nuova occupazione. Un punto che va contro corrente rispetto a quanto respinto da Confindustria RadioTV nella piattaforma per l’ultimo rinnovo contrattuale, lasciando con ciò insanata la disuguaglianza tra i giornalisti che possono nominare il fiduciario anche dove non raggiungono i 16 dipendenti  per costituire il Comitato di Redazione e, invece, impiegati tecnici e maestranze che questo diritto non hanno.
Slc Cgil ritiene di aver inaugurato un sentiero verso l’ampliamento dei diritti collettivi e verso l’inclusione degli esclusi per tutto il settore degli appalti radiotelevisivi.
0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Incontro annuale Fastweb

  13 Aprile 2021   tlc
INCONTRO GRUPPO FASTWEB In data 9 aprile 2021 si è svolto l’incontro tra il Gruppo FASTWEB e le Segreterie Nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni unitamente alle RSU con all’odg l’andamento aziendale nel 2020 e l’illustrazione delle stra...

Accordo per il lavoro da remoto a Sky

  8 Aprile 2021   sky emittenza
COMUNICATO SKY Lo scorso 6 aprile è stato firmato fra l’azienda Sky e le Segreterie Nazionali, territoriali e le RSU di SLC CGIL, FISTEL CISL E UILCOM UIL l’accordo sperimentale che regolamenterà il lavoro da remoto nella fase post emergenziale. Dal punto di vist...

Contact center Inps, domani sciopero

  8 Aprile 2021   comdata call center tlc
COMUNICATO STAMPA CONTACT CENTER INPS Domani 9 aprile le lavoratrici ed i lavoratori del Contact Center INPS di Comdata e Network Contact saranno in sciopero per l'ultima ora del proprio turno per chiedere chiarezza sul loro futuro. A poco più di 8 mesi dall...

Sul nuovo Piano Industriale di Tim.

  8 Aprile 2021   tim tlc telecom
C O M U N I C A T O TIM - NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2021-2023 In data 6 Aprile 2021 si è tenuto l’incontro tra le Segreterie Nazionali SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL, il coordinamento nazionale delle RSU e TIM con la presenza dell’amministratore delegato Gubito...

Rete unica, lo stato garantisca connettività adeguata

  8 Aprile 2021   Comunicati stampa tlc solari
RETE UNICA, LO STATO DEVE POTER GARANTIRE UNA CONNESSIONE MODERNA ED EFFICIENTE Pensavo che quanto vissuto nella Pandemia avesse convinto tutti della necessità di avere una moderna rete di comunicazioni, utile per il presente e fondamentale per il futuro. Noto inve...

Vertenza Sittel. Lettera ai committenti.

  7 Aprile 2021   tim ericsson tlc telecom
Spett.le TIM Spett.le Open Fiber Spett.le ENEL Spett.le Ericsson Oggetto: vertenza SITTEL Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, fortemente preoccupate per la tenuta occupazionale dei lavoratori dipendenti dell’azienda SITTEL richiedono a c...