5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Nell'incontro tenuto in data odierna con le Segreterie Nazionali e Territoriali e con le RSU, la Digital News Gathering (Dng) ha comunicato che la negoziazione per il rinnovo del contratto di servizio con Mediaset ha dato esito negativo in quanto il progetto di fornitura a prezzi di mercato di servizi, con l'eliminazione del minimo garantito e la soppressione del presidio delle sedi, è insostenibile." Lo annuncia una nota unitaria delle segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil.

"Ne consegue che la Dng aprirà la procedura per i licenziamenti collettivi con impatto sull'intera azienda entro il prossimo venerdì 4 ottobre."

"Prontamente le Segreterie Nazionali e Territoriali hanno chiesto a Mediaset, da cui provengono questi lavoratori poi usciti con uno spin off nel 2012, un incontro con la presenza di Dng per trovare soluzioni alle problematiche occupazionali secondo le previsioni dell'art. 10 dell'accordo Integrativo aziendale - prosegue la nota.

"Questa sola iniziativa è tuttavia insufficiente a fermare il processo di svalutazione e precarizzazione del lavoro che è in atto nel mondo degli appalti televisivi e che le OO.SS.. denunciano da tempo."

"Occorre mettere in atto tutte le iniziative finalizzate ad affrontare questa situazione chiamando al senso di responsabilità l’associazione datoriale e le emittenti nazionali già interessate dallo scorso giugno da una richiesta di convocazione sul tema che però resta ancora inevasa - avvisano i sindacati che indicano che "sarà anche necessario coinvolgere le istituzioni ad ogni livello per accendere i riflettori sulle condizioni di lavoro nel mondo dell'informazione la cui tutela è anche garanzia di libertà e pluralismo."
 
0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Rai, il piano industriale di Fuortes distrugge l'azienda

  28 Giugno 2022   rai tv emittenza raiway broadcasting
RAI: SLC CGIL, IL PIANO INDUSTRIALE DI FUORTES DISTRUGGE L'AZIENDA Giovedì scorso, davanti a un CDA ammutolito, l’AD Rai ha calato sul tavolo della Sala Orsello della direzione generale di Viale Mazzini – sede presto in dismissione, secondo le voci più ricorrenti c...

Huawei Technologies Italia, sottoscritto il primo accordo nazionale

  24 Giugno 2022   tlc
Dopo un lungo e proficuo percorso relazionale, costruito nel tempo, è stato sottoscritto un importante accordo a livello nazionale tra l’azienda Huawei e le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil. L’intesa parte dal riconoscere il valore della co...

Tim, difendiamo occupazione e futuro del Paese

  23 Giugno 2022   tim tlc telecom
Il 21 giugno le lavoratrici ed i lavoratori del gruppo Tim hanno scioperato per difendere i livelli occupazionali ma anche il futuro del Paese, parte del quale legato ad una infrastruttura vitale e strategica come la rete. Sono questi i motivi per i quali il sindac...

Tim, la piazza del 21 giugno

  21 Giugno 2022   tim tlc telecom
SCIOPERO NAZIONALE DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI DEL GRUPPO TIM Manifestazione del 21 giugno 2022 in piazza Bocca della Verità, Roma   L’intervento conclusivo di Riccardo Saccone, Segretario Nazionale SLC CGIL “La domanda che abbiamo posto alle rappre...

Call center ITA, accordo raggiunto. Sindacati, "Sanata una ferita"

  17 Giugno 2022   call center tlc almaviva
VERTENZA CUSTOMER CARE ITA. SIGLATO ACCORDO CHE SALVAGUARDA INTERO PERIMETRO OCCUPAZIONALE Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil: “Sanata una ferita, soddisfazione per l’intesa traguardata” In data odierna, dopo una lunga trattativa presso il Ministero del Lavoro, alla...

Call center ITA, più vicino l'accordo per salvare tutti i posti di lavoro

  10 Giugno 2022   call center tlc almaviva
Si è svolto in data odierna l’incontro convocato dal ministero del Lavoro per discutere della vertenza relativa agli addetti al servizio customer ITA riguardante i 543 lavoratori interessati all’accordo ministeriale sottoscritto lo scorso ottobre 2021, ad oggi divent...