Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Produzione culturale

Ieri si è svolto un incontro presso il ministero della Cultura alla presenza dell'on. Mazzi e del direttore generale dello Spettacolo dal vivo Antonio Parente a cui compete la redazione del Codice dello Spettacolo, nel quale vengono indicati gli strumenti per il sostegno al reddito (tra cui naspi e indennità di discontinuità).
In quella sede Slc Cgil ha chiesto incontri specifici per tarare le misure introdotte in modo che le lavoratrici e i lavoratori vi possano accedere, visto che ad oggi tali misure sono ampiamente inadeguate a dare risposte.
Accogliendo la richiesta, il ministero della Cultura ha garantito un percorso che - a partire da una riunione specifica da tenersi entro la fine di luglio per raccogliere tutte le difficoltà che si sono presentate, inclusi i ricorsi per il bonus che Slc Cgil ha presentato numerosi - dovrà portare all’apertura di un tavolo di approfondimento congiunto con la Direzione Generale Cinema, il ministero del Lavoro e l'Inps per garantire efficacia strutturale a un sistema di welfare e previdenziale che ancora non riesce a soddisfare le esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori.
Su questo tema Slc Cgil si confronterà anche con il mondo associativo delle professioni del Cineaudiovisivo per raccogliere istanze e suggerimenti. La Segreteria nazionale Slc Cgil ritiene indispensabile sostenere concretamente le lavoratrici e i lavoratori del settore che stanno subendo, dopo una crescita costante delle produzioni negli ultimi tre anni, una considerevole flessione di lavoro, affinché non debba più accadere a nessuno di trovarsi senza tutele.

Roma, 26 giugno 2024

Slc Cgil Nazionale
Dipartimento Produzione Culturale

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Firmato il primo CCNL Stuntman del Cineaudiovisivo

  12 Luglio 2024   Spettacolo cinema produzione culturale
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ANICA APA APE e SLC-CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL SIGLATO L’ACCORDO PER IL PRIMO CCNL STUNTMAN DEL SETTORE CINE-AUDIOVISIVO Roma, venerdì 12 luglio 2024 – ANICA, APA e APE e le organizzazioni sindacali SLC-CGIL, FISTEL CISL e UILCOM UIL, riu...

Fondazioni Lirico-Sinfoniche verso la mobilitazione per il contratto

Le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil registrano con disappunto che: - nonostante l’impegno profuso dalle parti per trovare un accordo economico in linea con i parametri del pubblico impiego relativo al triennio 2019-2021 e aver siglato un cont...

Cineaudiovisivo, mai più lavoratori senza tutele

Ieri si è svolto un incontro presso il ministero della Cultura alla presenza dell'on. Mazzi e del direttore generale dello Spettacolo dal vivo Antonio Parente a cui compete la redazione del Codice dello Spettacolo, nel quale vengono indicati gli strumenti per il sost...

Arena di Verona, contro infiltrazioni mafiose serve massima coesione

Slc Cgil, “Non si può più attendere. Chiediamo da tempo alle Istituzioni soluzioni urgenti per un gioiello da salvaguardare” (U.S. Slc Cgil) - Roma, 24 giu - Non cessa la preoccupazione della Slc Cgil per il caso Arena di Verona. “Un gioiello da salvaguardare - dice...

Ai e Diritto d’autore: sindacati e Anica si accordano per tutela interpreti ed esecutori

(U.S. Slc Cgil) - Roma, 14 giu - Novità nella cessione dei diritti d’autore nel settore dello spettacolo e del doppiaggio in particolare, relativi ad interpreti ed esecutori. L’Anica ed i sindacati di settore, Slc, Fistel e Uilcom, hanno appena sottoscritto un accord...

Fondazioni lirico-sinfoniche: lo stato di agitazione resta aperto

Le scriventi Segreterie unitamente al Coordinamento Nazionale, riscontrato che, nell’incontro tenutosi il 29 maggio u.s. presso il Ministero della Cultura alla presenza del Sottosegretario alla Cultura Onorevole Gianmarco Mazzi, del Direttore generale Spettacolo, Ant...