Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Servizi postali

La scrivente Organizzazione Sindacale rileva un atteggiamento di ostilità aziendale verso le indizioni di sciopero territoriali; in particolare ci riferiamo al tentativo messo in atto dai dirigenti aziendali di impedire al personale di livello Quadro di aderire allo sciopero delle prestazioni aggiuntive, costringendo gli stessi a partecipare ad incontri commerciali nelle filiali fuori dall’orario di lavoro.
Considerata la scelta di non prevedere una doppia timbratura per tale personale, il che impedisce ovviamente una quantificazione dello straordinario, si ritiene tuttavia aggiuntiva per tali Lavoratrici e Lavoratori ogni prestazione richiesta al di fuori della normale gestione degli uffici postali. La scrivente reputa pertanto siffatte convocazioni prestazioni eccedenti la normale gestione dell’ufficio postale, conseguentemente il costringere tale personale a parteciparvi in costanza di stato di agitazione sindacale, soprattutto se dagli stessi viene dichiarata la volontà di aderirvi, configura una chiara violazione del diritto di sciopero, costituzionalmente garantito a tutti i Lavoratori.

Sicuri che l’iniziativa sia stata presa in piena autonomia dai dirigenti territoriali e che la stessa non trovi condivisione da parte dell’azienda, siamo a chiederVi di far cessare tale atteggiamento che configura, tra le altre cose, gli estremi di antisindacalità.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Cgil e Slc: no a privatizzazioni, tutelare asset strategici del Paese

Comunicato congiunto Cgil e Slc-Cgil Roma, 16 ottobre – “In una fase in cui sarebbe urgente intervenire per costruire politiche industriali e di sviluppo in grado di rilanciare il sistema industriale e con esso l’occupazione e l’economia, si pensa invece a ricette sb...

Poste Italiane, raggiunto l'accordo sul lavoro agile

  15 Settembre 2023   poste italiane servizi postali
Al termine di un intenso e non facile confronto, questo pomeriggio è stato siglato l’accordo sul Lavoro Agile, che avrà validità fino al 31 dicembre 2024. Nella fase iniziale della trattativa, abbiamo respinto con forza le pressanti richieste dell’Azienda di ridurr...

Elezioni RSU/RLS Poste Italiane, SLC CGIL secondo sindacato

  31 Marzo 2023   poste italiane servizi postali
ELEZIONI RSU/RLS POSTE ITALIANE: SLC CGIL SECONDO SINDACATO DEL GRUPPO, PRIMO IN POSTE VITA Il dato politico rilevante: Slc Cgil unica organizzazione ad avere un riscontro tra preferenze e iscritti Lo scorso 28 e 29 marzo si sono tenute le elezioni per il rinnovo d...

Indagine sulle condizioni di salute di chi lavora in Poste Italiane

I cambiamenti radicali dell'attività di lavoratrici e lavoratori di Poste Italiane hanno determinato nuovi rischi per la loro salute. Gli obiettivi dell'azienda impongono ritmi incalzanti che possono compromettere l'integrità psicofisica dei dipendenti. SLC CGIL e...

Elezioni RSU/RLS Gruppo Poste Italiane

  1 Marzo 2023   poste italiane servizi postali rsu
Il 28 e 29 marzo 2023 si terranno le elezioni per il rinnovo di RSU e RLS nel Gruppo Poste Italiane. Scorri le slides e scopri il programma SLC CGIL

Poste Italiane, SLC CGIL sul progetto Polis

  2 Febbraio 2023   poste italiane servizi postali
ROMA 31 GENNAIO 2023 – Ieri presso il Centro Congressi la Nuvola di Roma, Poste Italiane ha presentato il progetto Polis - Case dei servizi di cittadinanza digitale alla presenza delle massime cariche dello Stato e dei 7 mila sindaci dei comuni interessati dall’inizi...