Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Comunicato Stampa

Vertenza Almaviva – SKY

Oggi si sono incontrate in Call- Conference le Segreterie Nazionali e Territoriali di SLC - FISTel - UILCOM - UGL TLC con la Dirigenza di SKY.

L'Azienda ha dichiarato che i volumi sono in calo, che stanno progressivamente cambiando il modello di Caring, adattandolo ai cambiamenti dei servizi che, sono sempre piu' legati alla trasformazione digitale. Sempre secondo le dichiarazioni di SKY le attivita' vengono in parte internalizzate nel Customer Care interno che è stato già oggetto di accordo sindacale ed e in fase di avvio un percorso di formazione sulle nuove attività. L'Azienda ha anche rimarcato che i canali web e self care sono sempre piu' usati dai vecchi e nuovi clienti riducendo di fatto i volumi delle chiamate.

Il Sindacato ha dichiarato che altri competitor di Almaviva stanno selezionando persone da avviare sulle attività di SKY, che i volumi delocalizzati aumentano, che c'e' un significativo impiego di somministrati ed hanno rivendicato l'applicazione della clausola sociale per i 310 lavoratori impiegati sulla commessa (Palermo e Milano). Il Sindacato si e' reso disponibile ad un confronto serio e costruttivo per cercare soluzioni condivise, ma ha fermamente respinto qualsiasi soluzione che non comprenda l'intero perimetro occupazionale.

I lavoratori di Almaviva interessati alla vertenza lavorano sulla commessa SKY dal 2003, hanno contribuito al successo dell'azienda e non possono essere scaricati con il pretesto di non avere le competenze per affrontare il cambiamento.

Le OO.SS. territoriali hanno confermato l'impegno - a fronte di un confronto vero - delle Istituzioni Regionali per accompagnare la riprofessionalizzazione dei lavoratori con un piano di incentivi alla formazione e salvaguardia dell'occupazione.

SKY il giorno 20 c.m. e' stata convocata dal Ministero del Lavoro e in attesa degli sviluppi e mantenendo in atto la mobilitazione dei lavoratori, un nuovo incontro è stato fissato per il giorno 21 maggio subito dopo l'incontro con il Ministero del lavoro.

Roma, 14 maggio 2020

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL, FISTEL,CISL, UILCOM-UIL, UGL Telecomunicazioni

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Tim: ora basta, governo riapra subito il confronto sugli esuberi

  30 Ottobre 2023   Comunicati stampa tim tlc
(U.S. Slc-Cgil) Roma, 30 ott – «Ora basta!». Riccardo Saccone, segretario nazionale Slc-Cgil, sbotta su Tim: «dov’è finito il punto nodale di questa vicenda, la difesa del lavoro e dell’occupazione?». Una domanda polemica che sottende l’accusa di aver trasformato tut...

Rai, nessuno distrugga quello che i lavoratori hanno costruito

  27 Ottobre 2023   rai tv emittenza broadcasting
RAI: IL TAGLIO DEL CANONE È UN ATTACCO AL SERVIZIO PUBBLICO Il taglio di 20 euro dal canone Rai, stabilito dal MEF per il prossimo anno, non è soltanto un colpo mortale inferto all’Azienda, ma è una scelta scellerata, che mette a rischio migliaia di posti di lavoro d...

Dl Energia, a rischio 1.500 lavoratori dei contact center

  25 Ottobre 2023   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) Roma, 25 ott- Col Dl Energia, il governo ha voltato le spalle ai 1.500 lavoratori dei call center addetti all’assistenza clienti. Per Slc-Cgil infatti, «un clamoroso voltafaccia» si consumerà quando, con la votazione prevista per il 30 ottobre prossim...

Ericsson, esodi incentivati non siano l'unica soluzione

  24 Ottobre 2023   ericsson tlc
Lo scorso 19 ottobre si è svolto ida remoto l’incontro tra la società Ericsson Italia, le Segreterie azionali e territoriali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, Ugl-Telecomunicazioni e le Rsu dei vari siti produttivi, per il monitoraggio previsto dall’accordo sotto...

Rai, in Cda il percorso unitario è l’unico possibile

(U.S. Slc Cgil) Roma, 20 ott – Monta il subbuglio per il candidato a rappresentante dei lavoratori nel Cda Rai. Slc-Cgil e Fistel-Cisl ribadiscono l’obiettivo indicato nell’appello dello scorso 10 ottobre, cioè «realizzare la più ampia unità di intenti a difesa dell’ ...

Rai, taglio al canone sarebbe un colpo netto a capacità produttiva

(U.S. Slc Cgil) Roma, 16 ott – «Altro che rilancio! Un taglio di questa entità rischia di dare un colpo netto alla capacità produttiva dell'azienda». È quanto commenta la Slc-Cgil sull’annunciata decurtazione di 20 euro del canone Rai che, per bocca del Segretario na...