Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Gruppo Distribuzione. Sottoscritto accordo per regolamentazione Afinity.

A settembre avvio confronto per traguardare integrativo aziendale.

Nei giorni scorsi le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni hanno sottoscritto l’accordo per la regolamentazione del sistema Afinity per tutte le aziende afferenti Gruppo Distribuzione ed hanno formalmente avviato il confronto per traguardare un accordo integrativo aziendale entro l’anno 2020.

In coerenza con quanto fatto per le aziende che operano in outsourcing su commessa Enel, ed in linea con quanto stabilito anche direttamente per le lavoratrici ed i lavoratori dipendenti diretti della committente, le parti hanno condiviso la regolamentazione per l’applicativo voluto per migliorare la qualità percepita dall’utenza su tutte le attività di customer collegate al mondo TIM. Il testo prevede una sperimentazione completamente in linea con quanto previsto dalla normativa vigente.

Le parti, inoltre, per come definito nella plenaria del 1 luglio, hanno confermato l’impegno per avviare, a partire dal mese di settembre, un confronto che traguardi entro la fine dell’anno un accordo integrativo aziendale che regolamenti il futuro modello organizzativo misto OnSite-RemoteWorking, e concili la sostenibilità economica aziendale con le legittime aspettative economiche dei lavoratori.

Gruppo Distribuzione nel corso del 2020 è risultata aggiudicataria di importanti attività, raggiungendo un numero complessivo di circa 2700 dipendenti e 5 sedi territoriali (Roma, Frascati, Materna, Napoli, L’Aquila), consolidandosi quale azienda di interesse nazionale per il settore dei contact center in outsourcing.

Le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni considerano maturi i tempi per concretizzare un sistema di relazioni industriali proficuo e virtuoso che, con il coinvolgimento delle strutture territoriali e delle RSU, traguardi un accordo integrativo aziendale che punti a migliorare le condizioni economiche, di vita e di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori di tutte le aziende facenti parte di Gruppo Distribuzione.

Roma 3 Agosto 2020

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC-CGIL FISTel-CISL UILCOM-UIL UGL-TELECOMUNICAZIONI

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Tim: ora basta, governo riapra subito il confronto sugli esuberi

  30 Ottobre 2023   Comunicati stampa tim tlc
(U.S. Slc-Cgil) Roma, 30 ott – «Ora basta!». Riccardo Saccone, segretario nazionale Slc-Cgil, sbotta su Tim: «dov’è finito il punto nodale di questa vicenda, la difesa del lavoro e dell’occupazione?». Una domanda polemica che sottende l’accusa di aver trasformato tut...

Rai, nessuno distrugga quello che i lavoratori hanno costruito

  27 Ottobre 2023   rai tv emittenza broadcasting
RAI: IL TAGLIO DEL CANONE È UN ATTACCO AL SERVIZIO PUBBLICO Il taglio di 20 euro dal canone Rai, stabilito dal MEF per il prossimo anno, non è soltanto un colpo mortale inferto all’Azienda, ma è una scelta scellerata, che mette a rischio migliaia di posti di lavoro d...

Dl Energia, a rischio 1.500 lavoratori dei contact center

  25 Ottobre 2023   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) Roma, 25 ott- Col Dl Energia, il governo ha voltato le spalle ai 1.500 lavoratori dei call center addetti all’assistenza clienti. Per Slc-Cgil infatti, «un clamoroso voltafaccia» si consumerà quando, con la votazione prevista per il 30 ottobre prossim...

Ericsson, esodi incentivati non siano l'unica soluzione

  24 Ottobre 2023   ericsson tlc
Lo scorso 19 ottobre si è svolto ida remoto l’incontro tra la società Ericsson Italia, le Segreterie azionali e territoriali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, Ugl-Telecomunicazioni e le Rsu dei vari siti produttivi, per il monitoraggio previsto dall’accordo sotto...

Rai, in Cda il percorso unitario è l’unico possibile

(U.S. Slc Cgil) Roma, 20 ott – Monta il subbuglio per il candidato a rappresentante dei lavoratori nel Cda Rai. Slc-Cgil e Fistel-Cisl ribadiscono l’obiettivo indicato nell’appello dello scorso 10 ottobre, cioè «realizzare la più ampia unità di intenti a difesa dell’ ...

Rai, taglio al canone sarebbe un colpo netto a capacità produttiva

(U.S. Slc Cgil) Roma, 16 ott – «Altro che rilancio! Un taglio di questa entità rischia di dare un colpo netto alla capacità produttiva dell'azienda». È quanto commenta la Slc-Cgil sull’annunciata decurtazione di 20 euro del canone Rai che, per bocca del Segretario na...